Tiger Woods: “Non lascio il golf. Ora sto bene, rivoglio una vita felice con i miei figli”

Tiger Woods non si ritira. Il quarto intervento chirurgico alla schiena in tre anni non scriverà le parole “the end” alla carriera del 41enne. A fugare i dubbi e le voci di corridoio ci pensa lui stesso con un post sul suo sito. Il vincitore di 14 Major dice di sentirsi “meglio ora di come si è sentito negli ultimi anni”. Non solo: scrive di voler “inequivocabilmente tornare a giocare a golf da professionista ma non sarà a breve“. L’avverbio è di certo il passaggio più importante dell’intera nota agonisticamente parlando.

Tiger Woods

NASSAU Un Tiger Woods sorridente nel giro di prova a novembre nell’Hero World Challenge at Albany (Bahamas) (foto Afp)

Continua a leggere

Tiger Woods, quarto intervento alla schiena: carriera finita per l’ex n.1 del golf?

Tiger Woods è finito sotto i ferri di un chirurgo per la quarta volta in tre anni. Il 41enne ha annunciato di essersi sottoposto all’ennesimo intervento per “ridurre il dolore alla schiena e alla gamba”. Lunghi, lunghissimi i tempi di recupero: sei mesi.

Tiger Woods

DUBAI Tiger Woods nel primo giro dell’Omega Dubai Desert Classic (foto Ornella Parigi)

Continua a leggere

Tiger Woods si ritira dal Dubai Desert Classic – Ha incassato 25mila euro a colpo tirato

E’ già finita l’avventura a Dubai di Tiger Woods. L’americano non si è presentato sul tee di partenza del secondo giro, ritirandosi dalla competizione in corso all’Emirates Golf Club. “Un improvviso mal di schiena” ha annunciato il suo agente alla stampa.

Dubai – Tiger Woods (Foto Ornella Parigi)

Continua a leggere

Tiger Woods, 40 anni e una vita vissuta al massimo ‪#‎HappyBirthdayTiger

TigerFigli

Tiger Woods e una recentissima foto con i figli

Il re del golf compie 40 anni: Eldrick Tont Woods, l’uomo che ha cambiato la storia di questo sport, è nato a Cypress il 30 dicembre 1975. Dal penultimo giorno dell’anno 1975 al numero uno del mondo per anni Tiger ha sempre vissuto una vita al massimo, per dirla alla Vasco Rossi. I freddi numeri sono da brividi: Tiger è stato per 689 settimane in vetta al ranking mondiale, 281 delle quali consecutive.

Come ha fatto ad arrivare così in alto? “Semplice”: ha vinto 79 tornei del PGA Tour, 14 Majors (il primo, il Masters, nel 1997 a 21 anni e 3 mesi, il più giovane nella storia del torneo) e ha incassato un montepremi pari a un miliardo e 300mila euro. Solo tre anni fa guidava nella classifica dei paperoni stilata da Forbes come il più pagato dell’anno con 83,1 milioni di dollari.

Fa male parlarne al passato ma Tiger Woods è stato il golf come Maradona e Pelè sono stati il calcio o Borg il tennis. Grazie a lui questa specie di droga che ti prende quando colpisci bene la pallina ha preso sempre più piede lontano da Stati Uniti e mondo anglosassone. Continua a leggere

Tiger Woods: “Non so se torno a giocare”

Forse siamo davvero ai titoli di coda: forse Tiger Woods lascia per sempre il golf. L’ha fatto capire lui stesso nella prima conferenza stampa ufficiale dopo il secondo intervento alla schiena. “Non ho una risposta – ha detto – su quando tornerò. Non c’è un calendario per la riabilitazione, non c’è nulla nel mio futuro“.

Tiger Woods impegnato al Wyndham Championship

Tiger Woods impegnato al Wyndham Championship

Continua a leggere