Tiger Woods: “Tante incognite ma ho giocato senza dolore. E ora…”

Bene, quasi benissimo il rientro in gara di Tiger Woods (69 68 75 68, -8) che ha chiuso in nona posizione il “suo” Hero World Challenge. Benissimo Rickie Fowler (270 – 67 70 72 61, -18) che l’Hero l’ha vinto in virtù di uno straordinario giro finale in 61 colpi, 11 sotto il par. Bene Francesco Molinari, ottavo con un -10 finale (69 68 71 70).

Tiger Woods Ricki Fowler

NASSAU Rickie Fowler e Tiger Woods contenti (per motivi diversi) al termine dell’ Hero World Challenge (foto Afp)

Continua a leggere

Augusta Masters, quattro in vetta – Molinari passa il taglio: Willett, Bubba e Stenson no

All’ Augusta Masters Danny Willett si toglie la green racket: il campione in carica non passa il taglio e torna a casa. L’inglese chiude a +7 ma è in bella compagnia. Augusta finito infatti anche per Stenson, Bubba Watson e Cabrera Bello (+8). Resta in gara per un colpo Chicco Molinari (+6), 45° dopo aver recuperato trenta posizioni.

Augusta Masters

AUGUSTA Danny Willett sulla buca 1 (Foto Afp)

Continua a leggere

Rickie Fowler cala il poker, Molinari 14esimo all’Honda Classic

Rickie Fowler ha dominato nell’Honda Classic cogliendo con 268 colpi (-12) il quarto titolo sul PGA Tour al PGA National di Palm Beach Gardens, Florida. Molinari è terminato quattordicesimo con 276  (-4), ottimo viatico per il WGC Mexico Championship..

Palm Beach Gardens (Florida) Rickie Fowler sulla 18 dell’Honda Classic (foto Afp)

Continua a leggere

Rickie Fowler imbuca al volo e regala un mln di dollari a Ernie Els contro l’autismo

Il miglior colpo della sua vita Rickie Fowler l’ha messo a segno senza i suoi ferri e senza le sue scarpe. In un Pro-Am all’Old Palm Golf Club, il 27enne ha imbucato al volo da 103 metri: “in palio” c’era un milione di dollari da destinare alla fondazione di Ernie Els per la ricerca contro l’autismo. E Rickie ce l’ha fatta, facendo esplodere il pubblico in un boato e il campione sudafricano in un pianto di gioia..

 Ernie Els "alza di peso" Rickie Fowler

Ernie Els “alza di peso” Rickie Fowler

La fondazione “Els for Autism” è stata lanciata nel 2009 da Ernie Els per aiutare chi come suo figlio Ben soffre di questa malattia, costruendo centri d’eccellenza per l’accoglienza e la ricerca.

Continua a leggere

Rickie Fowler perde allo spareggio in Arizona e scoppia a piangere

“Il golf dal volto umano” oggi ha i lineamenti di Rickie Fowler, sconfitto dopo quattro buche di playoff dal giapponese Hideki Matsuyama nel Waste Management Phoenix Open. Fowler ha pianto durante la conferenza stampa a fine gara, dopo forse aver maledetto il par 4 della 17. Lì è andato in acqua per ben due volte, nel giro regolare e nello spareggio.

Rickie Fowler

Rickie Fowler in lacrime (Twitter GOLF CHANNEL)

Nella gara al Tpc Scottdsale, in Arizona, il giapponese e l’americano hanno chiuso a -14 il quarto giorno. A giro finito, Rickie non ha retto alla tensione di una gara che, a detta di molti, sembrava già vinta se non ci fosse stato quell’ostacolo d’acqua su un par “semplice” eppure ieri insormontabile. Continua a leggere

Abu Dhabi HSBC, vince Rickie Fowler

E’ Rickie Fowler il trionfatore dell’Abu Dhabi HSBC Golf Championship 2016: lo statunitense ha vinto con 272 colpi (-16), staccando il belga Thomas Pieters, secondo con 273 (-15) mentre Rory McIlroy ed Henrik Stenson hanno chiuso al terzo posto con 274 (-14). Al quinto posto con 277 (-11) l’americano Jordan Spieth, leader del World Ranking. I due italiani in gara, Manassero e Paratore non hanno passato il taglio.

Rickie Fowler

Rickie Fowler festeggiato dopo la vittoria (foto Afp)

Continua a leggere

Deutsche Bank Championship, vince Fowler Spieth tagliato ma diventa n.1 al mondo

Rickie Fowler ha vinto il Deutsche Bank Championship, secondo dei quattro tornei dei playoff che concludono sia il PGA Tour 2015 che la FedEx Cup. Sul percorso del TPC Boston (par 71) a Norton (Massachusetts), Fowler (-15) ha sorpassato nel giro finale lo svedese Henrik Stenson (270 – 67 68 65 70, -14). Terzo Charley Hoffman (-11).


Rory McIlroy, 29esimo, ha perso di nuovo il trono mondiale. Infatti, dopo il sorpasso operato da Jordan Spieth quindici giorni addietro e il controsorpasso di McIlroy della scorsa settimana, la situazione si è nuovamente capovolta, sebbene Spieth, ora avanti per 15 centesimi di punto, non abbia fatto nulla per ritornare al comando del World ranking, essendo uscito al taglio per la seconda volta consecutiva. Continua a leggere

Vittoria al The Players, maxi-assegno e bacio: la domenica perfetta di Rickie Fowler

Il ragazzo che non vince mai. Su Rickie Fowler aleggiava questa specie di maledizione fino a domenica 10 maggio quando il 27enne californiano ha vinto al playoff l’edizione 2015 di The Players, il cosiddetto “quinto major” tanto ricco e suo secondo successo sul Pga Tour dopo Wells Fargo (2012). Rickie si è preso così una bella rivincita sui gufi e si è messo in tasca un assegno da 1,8 milioni di dollari. Non si è forse meritato anche un bacio dalla sua compagna, la modella Alexis Randock?

We cannot display this gallery

Fowler ha meritato di vincere anche se ha dovuto soffrire in clubhouse dove era arrivato da leader assoluto salvo poi assistere alla rimonta di un grande Sergio Garcia e di Kevin Kisner. A Ponte Vedra Beach, i tre hanno chiuso a -12, in 276 colpi. Dei due sfidanti di Fowler, Garcia ha conquistato gli spareggi con uno strepitoso putt da 14 metri alla 17 (buca a lui fatale qualche anno fa…).

Lo spareggio – Un finale al cardiopalma per Fowler, Garcia e Kisner. Al prima buca di playoff, la 16, i tre hanno chiuso tutti in par. Alla 17, la sorte si è rifatta su Garcia: lo spagnolo ha chiuso in par, gli avversari con un birdie. Par di coppia alla 18 e rieccoci ancora una volta alla 17: Fowler la gioca per la terza volta in un solo giorno e vi piazza il terzo birdie. Quello decisivo, perché Kisner si accontenta del par.

Rory McIlroy trionfa al British Open 2014 Suo padre scommette sul figlio e vince

Per la prima volta un Major ha avuto padre e figlio come vincitori. Sui green di Liverpool Hoylake ha meritatamente trionfato Rory McIlroy, uno dei favoriti della vigilia. Ma grazie a lui ha vinto anche Gerry McIlroy che, nel 2004, scommise circa 500 euro sul figlio vincitore di tre Major entro i 25 anni.

We cannot display this gallery

Continua a leggere

Rickie Fowler, ma come ti vesti?

We cannot display this gallery

Rickie Fowler ha colto l’attimo. L’attimo del clic di una macchina fotografica. Quell’istante è bastato per fare il giro del mondo a prescindere da qualsiasi score al primo giro di Pinehurst. Il californiano si è presentato al tee di partenza vestito in modo insolito per un golfista PGA. Fowler sfoggiava pantaloni “alla zuava”, calzettoni scozzesi e berretto d’altri tempi. Una specie di tuffo nel passato, quasi fosse una gara d’epoca e non la prima giornata degli US Open, uno dei quattro major della stagione. Ma nulla accade per caso e quel look ha una spiegazione. Il californiano (che ha chiuso in par a 70 il giro d’esordio) ha voluto rendere omaggio a Continua a leggere