Augusta Masters, quattro in vetta – Molinari passa il taglio: Willett, Bubba e Stenson no

All’ Augusta Masters Danny Willett si toglie la green racket: il campione in carica non passa il taglio e torna a casa. L’inglese chiude a +7 ma è in bella compagnia. Augusta finito infatti anche per Stenson, Bubba Watson e Cabrera Bello (+8). Resta in gara per un colpo Chicco Molinari (+6), 45° dopo aver recuperato trenta posizioni. 

Augusta Masters

AUGUSTA Danny Willett sulla buca 1 (Foto Afp)

Continua a leggere

Rickie Fowler cala il poker, Molinari 14esimo all’Honda Classic

Rickie Fowler ha dominato nell’Honda Classic cogliendo con 268 colpi (-12) il quarto titolo sul PGA Tour al PGA National di Palm Beach Gardens, Florida. Molinari è terminato quattordicesimo con 276  (-4), ottimo viatico per il WGC Mexico Championship..

Palm Beach Gardens (Florida) Rickie Fowler sulla 18 dell’Honda Classic (foto Afp)

Continua a leggere

The Players, la gara da due milioni di dollari Al via 46 dei 50 migliori, c’è Chicco Molinari

E’ un The Players Championship da record quello si apre tra poche ore al Sawgrass di Ponte Vedra Beach: in Florida saranno in campo 46 dei primi cinquanta giocatori del world ranking che si contenderanno un assegno da 1.890.000 di dollari (ossia 1.660.000 euro), il premio in palio più alto in qualsiasi gara di golf al mondo. Il montepremi arriva a 10,5 milioni di dollari, cifra che supera di mezzo milione quella di ogni major. Un solo italiano in gara, Francesco Molinari.

PONTE VEDRA BEACH, FL - MAY 11: An autographed flag is seen during a practice round prior to the start of the THE PLAYERS Championship on the Stadium Course at TPC Sawgrass on May 11, 2016 in Ponte Vedra Beach, Florida. Scott Halleran/Getty Images/AFP

PONTE VEDRA BEACH – La bandiera autografata da tutti i giocatori (Foto Afp)

Continua a leggere

Rickie Fowler imbuca al volo e regala un mln di dollari a Ernie Els contro l’autismo

Il miglior colpo della sua vita Rickie Fowler l’ha messo a segno senza i suoi ferri e senza le sue scarpe. In un Pro-Am all’Old Palm Golf Club, il 27enne ha imbucato al volo da 103 metri: “in palio” c’era un milione di dollari da destinare alla fondazione di Ernie Els per la ricerca contro l’autismo. E Rickie ce l’ha fatta, facendo esplodere il pubblico in un boato e il campione sudafricano in un pianto di gioia..

 Ernie Els "alza di peso" Rickie Fowler

Ernie Els “alza di peso” Rickie Fowler

La fondazione “Els for Autism” è stata lanciata nel 2009 da Ernie Els per aiutare chi come suo figlio Ben soffre di questa malattia, costruendo centri d’eccellenza per l’accoglienza e la ricerca.

Continua a leggere

Rickie Fowler perde allo spareggio in Arizona e scoppia a piangere

“Il golf dal volto umano” oggi ha i lineamenti di Rickie Fowler, sconfitto dopo quattro buche di playoff dal giapponese Hideki Matsuyama nel Waste Management Phoenix Open. Fowler ha pianto durante la conferenza stampa a fine gara, dopo forse aver maledetto il par 4 della 17. Lì è andato in acqua per ben due volte, nel giro regolare e nello spareggio.

Rickie Fowler

Rickie Fowler in lacrime (Twitter GOLF CHANNEL)

Nella gara al Tpc Scottdsale, in Arizona, il giapponese e l’americano hanno chiuso a -14 il quarto giorno. A giro finito, Rickie non ha retto alla tensione di una gara che, a detta di molti, sembrava già vinta se non ci fosse stato quell’ostacolo d’acqua su un par “semplice” eppure ieri insormontabile. Continua a leggere

Abu Dhabi HSBC, vince Rickie Fowler

E’ Rickie Fowler il trionfatore dell’Abu Dhabi HSBC Golf Championship 2016: lo statunitense ha vinto con 272 colpi (-16), staccando il belga Thomas Pieters, secondo con 273 (-15) mentre Rory McIlroy ed Henrik Stenson hanno chiuso al terzo posto con 274 (-14). Al quinto posto con 277 (-11) l’americano Jordan Spieth, leader del World Ranking. I due italiani in gara, Manassero e Paratore non hanno passato il taglio.

Rickie Fowler

Rickie Fowler festeggiato dopo la vittoria (foto Afp)

Continua a leggere

Abu Dhabi HSBC, slitta la seconda giornata Paratore, Matteo, Spieth: le foto dei lettori

Slitta la seconda giornata dell’Abu Dhabi HSBC Golf Championship, evento dell’European Tour che si sta svolgendo sul percorso dell’Abu Dhabi Golf Club: il ritardo di 2 ore e 45’ sulle partenze, causato dalla nebbia, non ha poi più concesso la luce necessaria per terminare. Hanno percorso dieci buche sia Renato Paratore che Matteo Manassero e, nella classifica provvisoria, il romano è al 37° posto con “meno 2” e il secondo al 93° con “+2”.

E’ salito in vetta con 134 (67 67, -10) l’inglese Andy Sullivan, seguito con “meno 9” dal 22enne dilettante statunitense Bryson Dechambeau, lo scorso anno vincitore dell’U.S. Amateur, leader dopo il turno iniziale e stoppato alla nona buca.

Sullivan ha realizzato il secondo 67 (-5) di fila con sette birdie e due bogey. Paratore, al via dalla 10ª, è uscito con due bogey, poi ha recuperato metà svantaggio con un birdie prima dello stop. Manassero, anche lui partito dalla 10ª, ha perso tre colpi (quattro bogey e un birdie) in sette buche e, come Paratore, ha concluso con un birdie. Ora ha otto buche a disposizione per portarsi sul “meno 1”, presumibile quota per rimanere in corsa, ed evitare il 15° taglio consecutivo, dopo i 13 accusati sull’European Tour e quello nel Japan Tour (Dunlop Phoenix). (fonte Federgolf)

Prima dell’arrivo della nebbia, la nostra lettrice Ornella Parigi ha scattato queste foto che ci ha inviato cliccando qua

Jordan Spieth


Continua a leggere

Deutsche Bank Championship, vince Fowler Spieth tagliato ma diventa n.1 al mondo

Rickie Fowler ha vinto il Deutsche Bank Championship, secondo dei quattro tornei dei playoff che concludono sia il PGA Tour 2015 che la FedEx Cup. Sul percorso del TPC Boston (par 71) a Norton (Massachusetts), Fowler (-15) ha sorpassato nel giro finale lo svedese Henrik Stenson (270 – 67 68 65 70, -14). Terzo Charley Hoffman (-11).


Rory McIlroy, 29esimo, ha perso di nuovo il trono mondiale. Infatti, dopo il sorpasso operato da Jordan Spieth quindici giorni addietro e il controsorpasso di McIlroy della scorsa settimana, la situazione si è nuovamente capovolta, sebbene Spieth, ora avanti per 15 centesimi di punto, non abbia fatto nulla per ritornare al comando del World ranking, essendo uscito al taglio per la seconda volta consecutiva. Continua a leggere

Vittoria al The Players, maxi-assegno e bacio: la domenica perfetta di Rickie Fowler

Il ragazzo che non vince mai. Su Rickie Fowler aleggiava questa specie di maledizione fino a domenica 10 maggio quando il 27enne californiano ha vinto al playoff l’edizione 2015 di The Players, il cosiddetto “quinto major” tanto ricco e suo secondo successo sul Pga Tour dopo Wells Fargo (2012). Rickie si è preso così una bella rivincita sui gufi e si è messo in tasca un assegno da 1,8 milioni di dollari. Non si è forse meritato anche un bacio dalla sua compagna, la modella Alexis Randock?

Rickie Fowler e Alexis Randock

Fowler ha meritato di vincere anche se ha dovuto soffrire in clubhouse dove era arrivato da leader assoluto salvo poi assistere alla rimonta di un grande Sergio Garcia e di Kevin Kisner. A Ponte Vedra Beach, i tre hanno chiuso a -12, in 276 colpi. Dei due sfidanti di Fowler, Garcia ha conquistato gli spareggi con uno strepitoso putt da 14 metri alla 17 (buca a lui fatale qualche anno fa…).

Lo spareggio – Un finale al cardiopalma per Fowler, Garcia e Kisner. Al prima buca di playoff, la 16, i tre hanno chiuso tutti in par. Alla 17, la sorte si è rifatta su Garcia: lo spagnolo ha chiuso in par, gli avversari con un birdie. Par di coppia alla 18 e rieccoci ancora una volta alla 17: Fowler la gioca per la terza volta in un solo giorno e vi piazza il terzo birdie. Quello decisivo, perché Kisner si accontenta del par.

The Masters, scene da golf in festa

Ha preso il via con la sfida Par 3 l’edizione 2015 dell’Augusta Masters, in Georgia. Ma più che una gara è stato uno spot per il golf perché ad Augusta i giocatori hanno portato in campo figli, compagne, cantanti ed ex segretari di Stato Usa. Una passerella per ricordare come gli Stati Uniti amino il golf e come il primo major della stagione “ami” gli Stati Uniti.

Liam Every, figlio di Matt, a spasso per il green

All’Augusta National Golf Club il rientrante Tiger Woods ha ingaggiato come caddies i figli Charlie Axel e Sam Alexis: accanto a loro – in un look poco golfistico – Lindsey Vonn, compagna dell’ex numero uno. Rory McIlroy ha girato con un caddie del calibro di Niall Horan, star degli One Direction. Ritratto di famiglia per Patrick Reed sul green con la piccola Winsor-Wells, Brendon Todd e Ian Poulter. In questo circolo è “socia” anche Condoleezza Rice: ed eccola spuntare accanto a Lindsey Vonn. Rickie Fowler invece si accontenta della fidanzata, la modella Alexis Randock. Ma la copertina non può che essere per Liam Every, figlio di Matt: il piccolo gira indisturbato sul green fino a sorreggere l’asta.

Da stasera tutti questi pro si daranno battaglia per la green jacket e un montepremi complessivo di 9 milioni di dollari.

SEGUI “GOLFANDO” SU FACEBOOK

“GIOCO A GOLF PERCHE'”- SCRIVILO AL NOSTRO BLOG

IMBUCATO – IL SELFIE DEL GOLF