Branden Grace vince il Nedbank Golf Challenge, black out di Francesco Molinari

Dopo dieci anni un sudafricano torna profeta in patria: Branden Grace ha vinto con pieno merito il Nedbank Golf Challenge 2017. Fondamentale il putt imbucato da 15 metri sulla buca 16 del giro finale. Drammatico, sportivamente parlando, quanto invece accaduto a Francesco Molinari.

Branden Grace

Branden Grace dopo la vittoria (foto Twitter)

Continua a leggere

Nedbank Golf Challenge, Francesco Molinari vola al quinto posto

Una zampata delle sue e Francesco Molinari è in lizza per il Nedbank Golf Challenge, penultima gara della stagione dell’European Tour. Il torinese (213 – 73 75 65, -3) è passato dal 43esimo al quinto posto: decisivo il miglior score del torneo, vale a dire un 65 (-7) colpi. Il montepremi è di 7.500.000 dollari (circa 6.470.000 euro con prima moneta di 1.069.290 euro).

Francesco Molinari

Francesco Molinari in un’immagine di repertorio (foto Afp)

Continua a leggere

Golf e coccodrillo: la pallina di Luiten sotto le fauci di un rettile

Incontri ravvicinati del terzo o del quarto tipo a Sun City (Sudafrica) per Joost Luiten. L’olandese ha mancato un green durante il giro di prova del Nedbank Golf Challenge e la pallina non è finita nel posto migliore per essere giocata. E’ infatti rotolata sotto le fauci di un coccodrillo poco distante dal green.

Golf e coccodrillo

Il post dal Sudafrica di Luiten

Continua a leggere

Tris inglese in Sudafrica: Willett stacca Fisher e Donald

In Sudafrica il vincitore che non ti aspetti: Danny Willett, con un 66 nel giro finale, ha vinto con 270 colpi (-18) il Nedbank Golf Challenge, torneo inaugurale dell’European Tour 2015, svoltosi a Sun City, in Sudafrica. Il 27enne di Sheffield ha firmato il secondo titolo nel circuito, a due anni di distanza dal primo (BMW International Open, 2012), superando due connazionali, Ross Fisher, secondo con 274 (-14), e Luke Donald, terzo con 276 (-12). Danny Willett

Willett ha approfittato subito delle sbavature di Donald e Fisher e con tre birdie in uscita e altrettanti nel rientro ha avuto partita vinta con largo margine aggiudicandosi 1.250.000 dollari di prima moneta sui 6,5 milioni in palio. Buono comunque anche il 68 (-4) di Fisher, (-4) con sette birdie e tre bogey, che gli ha permesso di togliere la seconda piazza, compensata con 775.000 dollari, e anche un bel po’ di denaro a Donald (433.000 dollari) il quale, con tre birdie e quattro bogey, ha perso l’occasione per dare un tono ad un’annata piuttosto grigia. Continua a leggere