Golf a tempo, al nostro blog i pareri di Francesco Molinari, Lorenzo Scalise e Renato Paratore

Tradizionalisti o innovatori. Anche il mondo del golf si divide in due linee di pensiero dopo la presentazione del Shot Clock Masters, ossia la prima gara di golf a tempo sullo European Tour. Ogni giocatore avrà un massimo di 40 secondi (50 al primo del team) per effettuare il colpo: chi sforerà verrà sanzionato con un colpo di penalità. La prima gara di golf a tempo si giocherà in Austria dal 7 al 10 giugno 2018. In molti hanno detto la loro, compresi alcuni nomi celebri.golf a tempo

Continua a leggere

Lo European Tour lancia il golf a tempo: 40 secondi per ogni colpo e due time out

Il golf va di fretta e ha i secondi contati. Per l’esattezza saranno quaranta quelli riservati ad ogni colpo di ogni professionista iscritto allo Shot Clock Masters, versione riveduta e corretta dell’Austrian Open. In calendario la singolar tenzone è in programma dal 7 all’10 giugno 2018 a Diamond Country Club, alle porte di Vienna. La novità del golf a tempo è stata annunciata da Keith Pelley, ceo di European Tour.

Golf a tempo

(foto Afp)

Continua a leggere

Comincia l’era del Grande Golf: l’Open d’Italia nelle Rolex Series dell’European Tour

Benvenuti nell’era del Grande Golf a casa nostra. Con i suoi sette milioni di dollari di montepremi fino al 2027 l’Open d’Italia entra a pieno titolo nelle Rolex Series, le sette gare dalle uova d’oro che debuttano sull’European Tour 2017. Si tratta della novità che segna il solco d’avvio del cammino di avvicinamento alla Ryder Cup 2022 a Roma. Il primo Open della nuova era si giocherà a Torino, al Royal Park.

Open d'Italia

Keith Pelley e i giocatori impegnati a Dubai (Foto Europeantour.com)

Continua a leggere

“Rivoluzione” nel golf, Dodo Molinari: bella idea per renderlo veloce e accattivante in tv

La rivoluzione nel mondo del golf prospettata nemmeno troppo velatamente da Keith Pelley, ceo di European Tour a qualche professionista piace. E’ il caso di Dodo Molinari che nei giorni scorsi ha risposto a un nostro tweet riferito al World Super 6 Perth, gara innovativa in calendario a febbraio con due giorni di gara a colpi, taglio, gare di matchplay su sei buche e in caso di parità knockout hole con eventuale nearest to the pin in caso di successiva parità.

Molinari_Edoardo_tolcinasco2

TOLCINASCO – Dodo Molinari al “Molinari Day”

Dodo ha risposto al nostro tweet dicendo favorevole a iniziative che rendano più accattivante il golf in tv. Ecco il post integrale Continua a leggere

R.C. ossia Roma Capitale di Ryder Cup 2022 Da Pelley a Chimenti: tutte le parole

C’era scritto anche nell’acronimo quale avrebbe dovuto essere la sede della più importante gara di golf al mondo nel 2022: Roma Capitale, Ryder Cup. Due r, due c e via al Salone d’Onore del Coni a Roma con la celebrazione dell’assegnazione all’Italia dell’edizione 2022 della grande sfida di golf Europa-Usa.

Ecco in breve sintesi cosa hanno detto:

Keith Pelley, ceo dell’European Tour
“E’ una splendida giornata per l’European Tour, per la Ryder Cup e per l’Italia. Siamo felici del successo di Roma. Era la migliore delle candidature e Chimenti ha lavorato con grande passione insieme al suo ottimo staff mostrando coraggio, competenza e idee chiare. Quanto al campo avevano qualche preoccupazione, ma poi parlando con la famiglia Biagiotti abbiamo avuto le assicurazioni necessarie: il Marco Simone diventerà un grande percorso di livello mondiale e contribuirà a far crescere il golf”.

RyderItalia_standing

Standing ovation per la Ryder Cup a Roma (Foto G. Maiozzi – Uthopia)

Richard Hills, Ryder Cup Director
“Non posso che confermare quanto ha detto Keith. Con questo team abbiamo lavorato bene, ha dato risposte esaurienti a tutte le domande. Non vedo l’ora, tra sette anni, che inizi il torneo. Sono rimasto veramente colpito dalla reazione entusiastica all’annuncio dell’assegnazione”. Continua a leggere