Golf e coccodrillo: la pallina di Luiten sotto le fauci di un rettile

Incontri ravvicinati del terzo o del quarto tipo a Sun City (Sudafrica) per Joost Luiten. L’olandese ha mancato un green durante il giro di prova del Nedbank Golf Challenge e la pallina non è finita nel posto migliore per essere giocata. E’ infatti rotolata sotto le fauci di un coccodrillo poco distante dal green.

Golf e coccodrillo

Il post dal Sudafrica di Luiten

Continua a leggere

Wales Open a Luiten, quarto Dodo Molinari

AfpNuovo piazzamento per Edoardo Molinari: Dodo ha chiuso al  quarto posto con 272 colpi (72 63 68 69, -12) l’ISPS Handa Wales Open. Buone le prestazioni di Andrea Pavan – nono con 273 (72 69 65 67, -11) – e Francesco Molinari – 17° con 275 (71 71 68 65, -9): la gara al Celtic Manor è stata vinta da Joost Luiten, dall’alto dei suoi 270 colpi (65 69 65 71, -14). Per l’olandese è il quarto sigillo nel circuito.

Luiten, sebbene abbia commesso alcuni vistosi errori compresa un’inopportuna escursione fuori fairway sull’ultima buca, ha contenuto il ritorno dei due giocatori che hanno colto il secondo posto in extremis (con un birdie) l’irlandese Shane Lowry e   l’inglese Tommy Fleetwood (271, -13), autore di un eagle e quattro birdie.

Edoardo Molinari è stato affiancato da Marc Warren, da Nicolas Colsaerts, da Eddie Pepperell e da Jamie Donaldson , uno dei quattro componenti della squadra europea di Ryder Cup che hanno preferito fare rodaggio in Galles prima di affrontare il team americano.

Donaldson ha dato segnali confortanti al capitano, l’irlandese Paul McGinley, mentre non si può dire lo stesso del danese Thomas Bjorn, 58° con 285 (+1), dell’inglese Lee Westwood, 60° con 286 (+2) e dello scozzese Stephen Gallacher, addirittura uscito al taglio (115° con 148, +6).

Wales Open, per Colsaerts driver da 408 mt Mai un tiro così lungo sull’European Tour

Colsaerts impegnato agli Wales Open (Foto Afp)

Colsaerts impegnato agli Wales Open (Foto Afp)

Nuovo record per lo European Tour: Nicolas Colsaerts ha tirato un driver a 408,73 metri, stabilendo il primato assoluto di distanza. E’ accaduto agli Wales Open in corso al Celtic Manor: il tiro da guinness sul par 5 della 18, grazie anche a un po’ di brezza e un fairway particolarmente duro. Colsaerts ha chiuso la buca con un eagle. Il precedente record era dell’indiano Shiv Kapur (404 metri a Madeira).

La classifica – In testa, come in Olanda, Joost Luiten che con un 65 (-6) ha superato quasi a fine turno proprio Colsaerts e lo scozzese Andrew McArthur (66, -5). In quarta posizione con 67 (-4) il sudafricano Justin Walters e gli inglesi Sam Walker e Robert Rock. ilandese Thongchai Jaidee.

Gli italiani – Partenza in sordina per i quattro azzurri: a metà classifica Francesco Molinari, 44° con 71 (par), per Andrea Pavan e per Edoardo Molinari, 70.i con 72 (+1), e in bassa per Marco Crespi, 132° con 77 (+6).