Cellulari e golf, via libera in tutte le gare dell’European Tour

Un passo deciso verso la modernità: da questo weekend durante le gare dell’European Tour sarà possibile utilizzare il cellulare per scattare foto, farsi selfie o – come si usava una volta – dialogare. Cellulari e golf: si cambia, quindi. L’annuncio arriva dal sito (fortunatamente tornato alla vecchia grafica) dell’European Tour. La prima gara “open” sarà il Made in Denmark al via oggi. Ovviamente ci sono alcune regole da rispettare.

Cellulari e golf

SPRINGFIELD Andrew “Beef” Johnston in posa con un fan al PGA Championship 2016 giocato al Baltusrol Golf Club (Foto Afp)

Continua a leggere

Rivoluzione Irish Open: via libera ai cellulari degli spettatori, premiata la foto migliore

Dice il saggio: se il nemico non puoi sconfiggerlo fattelo amico. Al circolo irlandese di Portstewart, dove inizia l’Irish Open, hanno seguito il consiglio del saggio. Il “nemico” in questione è il cellulare usato per scattare foto ai giocatori in campo durante le gare. Da oggi s’inverte la rotta: ogni spettatore potrà scattare tutte le fotografie che vuole. E non solo: la foto migliore sarà premiata con 500 sterline. Si tratta della prima volta in assoluto di un’apertura simile sullo European Tour.

Irish Open

AKRON (Usa) I fans fotografano Tiger Woods con i cellulari durante il giro di prova del World Golf Championships-Bridgestone Invitational 2014 (foto Afp)

Continua a leggere

Edoardo Molinari c’è: secondo all’Irish Open E’ nei top 150 e va agli Open Championship

AfpLa fine del tunnel è vicina: Edoardo Molinari si è piazzato al secondo posto all’Irish Open, gara European Tour sul par 71 del Fota Island Resort, a Cork. Davanti a lui domenica solo il finladese Mikko Ilonen (271 colpi, suddivisi in 64 68 69 70, per un -13 sotto par), Molinari si è fermato a 272 (67 69 69 67) a un solo colpo dal vincitore. Per il torinese è una boccata d’ossigeno dopo i mesi di stop per i noti problemi fisici e quelli di fatica per tornare ad alti livelli: nel ranking del 22 giugno, Dodo è balzato dal 226esimo posto al 146esimo.

Ma le belle notizie non finiscono qua: con questo piazzamento, Molinari ha Continua a leggere