Hole-in-one e vince una Porsche 911 Carrera: italiano baciato dalla fortuna

A Maiorca Marco Leoni è andato probabilmente in aereo. Da Maiorca ora potrebbe tornare a bordo di una Porsche 911 Carrera S. Non una a caso ma la sua: con una hole-in-one da 160 metri il 56enne comasco ha infatti vinto la vettura messa in palio dall’organizzatore.

Hole-in-one a Maiora, l'esultanza di Marco Leoni (foto Porsche).

Hole-in-one a Maiorca, l’esultanza di Marco Leoni (foto Porsche).

Continua a leggere

Augusta Masters 2019, Matt Wallace sfida la sorte: vince il Par 3 Contest

La pallinata che nessuno vorrebbe vincere. Lo chiamano così negli Stati Uniti il Par 3 Contest, il prologo all’Augusta Masters. Dal 1960 ad oggi il primo classificato in questa speciale anteprima del major non vince la domenica successiva a Magnolia Lane. Quest’anno la vittoria del contest con giocatori accompagnati da mogli, compagni e figli è andata all’inglese Matt Wallace.

AUGUSTA Sergio Garcia con la piccola Azalea Adele durante il Par 3 Contest (foto Kevin C. Cox/Getty Images/AFP).

AUGUSTA Sergio Garcia con la piccola Azalea Adele durante il Par 3 Contest (foto Kevin C. Cox/Getty Images/AFP).

Continua a leggere

Golf e record: amateur imbuca due hole-in-one nella stessa gara

Jim Grant sarà fortunato in amore? Glielo auguriamo di cuore perché fortunato al gioco del golf lo è di sicuro: Jim mercoledì ha fatto due hole-in-one nella stessa gara. Statisticamente parlando, c’è una possibilità su 67 milioni che un evento simile possa accadere.

hole-in-one Jim Grant

Jim Grant festeggia dopo la prima hole-in-one (foto Green Acres Golf Club – Facebook)

Continua a leggere

Golf senza età: dalla hole-in-one a 93 anni alle lezioni in una casa di riposo

E’ proprio vero: il golf spesso ti allunga la vita. Lo dimostrano due storie che arrivano da Stati Uniti e Italia con protagonisti un vecchio golfista e futuri giocatori in terza età: in Ohio un 93enne ha realizzato la sua prima hole-in-one, a Venezia nasce il primo corso di golf in una residenza per anziani. Insomma, un golf senza età.

Golf senza età.

Golf senza età.

Continua a leggere

Brandon Canesi gioca a golf senza le mani e diventerà un maestro

All’Augusta Masters in Georgia qualcuno dice che siano favoriti i mancini per come sono disegnate le buche più difficili. Su altri percorsi dove si giocano i Major vale l’esatto contrario. Se mai arrivasse a giocarne uno per Brandon Canesi non farebbe differenza: lui le mani non le ha del tutto.

Brandon Canesi

Brandon Canesi

Continua a leggere

Lorenzo Gagli non passa in Oman: per ora niente carta European Tour

Doveva arrivare nei primi cinque per cambiare tour nel 2018. Lorenzo Gagli invece si è fermato al 19esimo posto con 284 (70 72 70 72, -4) colpi nel NBO Golf Classic Grand Final, ultima gara del Challenge Tour. Nulla è perduto: per Gagli resta la strada della finale della Qualifying School dell’European Tour (a Tarragona dall’11 al 16 novembre).

Lorenzo Gagli

Lorenzo Gagli in un’immagine di repertorio (foto Bellicini)

Continua a leggere

Due hole-in-one di fila sulla stessa buca da due giocatori di golf? Fatto

Hole-in-one, il sogno più o meno segreto di ogni giocatore di golf. Imbucare al volo dal tee di partenza, marcare “uno” sullo score e far firmare la pallina appena raccolta dalla buca. A futura memoria. Chi ha ha avuto la fortuna e la bravura di metterne a segno una (o più di una) non se lo scorderà mai. Quante volte accade in una stagione di imbucare al volo? Quasi mai. E quante volte accade di vedere due hole-in-one sulla stessa buca nello stesso team? La risposta esatta non è “mai”.

Hole-in-one

Mark Mcleod e la foto postata su Twitter poco dopo la doppia hole-in-one

Continua a leggere

Una Cadillac Escalade non si nega a nessuno: nemmeno a Matt Kuchar

Se fosse uno spot pubblicitario, il claim potrebbe essere questo: “Una Cadillac non si nega a nessuno”. Protagonista non dello spot ma della storia vera è Matt Kuchar, autore di una hole-in-one lo scorso sabato 29 ottobre nel terzo giro del WGC-HSBC in Cina. Contrariamente al solito, il suo colpo vincente dal tee shot della 17 non è stato ricompensato (subito) con la 2017 Cadillac Escalade esposta dietro l’area di partenza.

SHANGAI Matt Kuchar al World Golf Championships-HSBC Champions (foto Afp)

SHANGAI Matt Kuchar al WGC-HSBC Champions (foto Afp)

Continua a leggere

Open Italia – Day 3

IL GOLF ES UMANO
E’ il nome sin troppo chiaro di un sito americano. Qualche volta è davvero troppo umano. Prendete questa foto: buca 1, par 5 e un Campione spedisce il secondo colpo non proprio vicino alla buca. La sua pallina finisce contro la recinzione e s’insacca sotto una montagna di foglie. Quanto volte è accaduto a uno di noi? Io dico 100 volte (al ribasso). Lui non si scompone, leva una a una le foglie e non droppa. Finisce in bunker, esce piazzando la pallina a un metro e poi chiude in par. Di chi stiamo parlando? Di Danny Willett, Masters Champion.willett1

SEI ALL’OPEN?
Sei al Milano? Sei passato in questi giorni e hai scattato una foto? Clicca e manda Continua a leggere