Guido Migliozzi: “Voglio sfidare Paratore sul Tour e giocare sul PGA entro i 25 anni”

E’ l’ultimo in ordine di tempo ad essere arrivato sul gradino più alto in un torneo da professionista. Eppure Guido Migliozzi dà l’impressione di aver chiarissimi in testa i suoi obiettivi. “Voglio arrivare sull’European Tour. Voglio competere insieme a Renato Paratore, da due anni sul Tour. Tra gli obiettivi futuri, il top è quello accedere al PGA Tour entro i 25 anni”. Il ventenne vicentino, dopo aver vinto l’Abruzzo Open, racconta di aver vissuto i primi nove mesi da pro un po’ troppo seriamente. “Ora ho compreso il problema, mi alleno con intensità, ma cerco sempre e comunque di trovare divertimento. I miei modelli? Matteo Manassero, Dustin Johnson e Rickie Fowler“.

Guido Migliozzi

Guido Migliozzi (foto Twitter)

Continua a leggere

Guido Migliozzi vince l’Abruzzo Open dopo tre buche di playoff

Ancora un acuto azzurro all’Abruzzo Open by Lioness: a Miglianico ha vinto Guido Migliozzi con 270 colpi (66 68 68 68, -14). Lo ha fatto alla terza buca di spareggio con i francesi Alexandre Daydou (270 – 66 72 65 67) e Julien Foret (270 – 71 68 64 67). Nel terz’ultimo torneo di Alps Tour e Italian Pro Tour ottimi piazzamenti per Niccolò Quintarelli e Gregory Molteni, quarti (-13).

Guido Migliozzi

Guido Migliozzi (Foto Bellicini)

Continua a leggere

Open Spagna: Bertasio, E.Molinari e Paratore passano il taglio

Con un bel -3 complessivo (139 colpi) Pablo Larrazabal è il nuovo leader Open de España, torneo sul percorso del Real Club Valderrama (par 71), nella località da cui prende nome il circolo sulla Costa del Sol spagnola.

Pablo Larrazabal (foto Afp)


Il tracciato, come di consueto, mette in difficoltà i concorrenti al punto che solo i primi due hanno un punteggio sotto par. Sono rimasti in gara tre azzurri: Nino Bertasio, da 52° a 19° con 146 (+4), Edoardo Molinari, da 52° a 24° con 147 (+5) e Renato Paratore, 60° con 151 (+9).

Sono usciti il dilettante Guido Migliozzi, 70° con 152 (+10) e fuori per un colpo, Matteo Manassero, 97° con 155 (+13), Francesco Laporta, 104° con 156 (+14), e Nicolò Ravano, 127° con 160 ( +18). Continua a leggere

Junior Orange Bowl, azzurrini a metà

In Florida sono a metà classifica Federico Zuckermann, Guido Migliozzi e Virginia Elena Carta, i tre azzurri impegnati nel 51° Junior Orange Bowl International Golf Championship, il prestigioso torneo giovanile di Coral Gables. Virginia Elena Carta

Zuckermann è al 14° posto con 215 colpi (71 72 72, +2) e Migliozzi al 23° con 219 (72 72 75, +6). Nuovi leader con 210 (-3) colpi sono l’argentino Alejandro Tosti (68 72 70) e il cileno Joaquin Niemann (67 71 72).

Carta è risalita dal 25° al 20° posto con 231 (+18). Ha preso il largo con 208 (68 72 68, -5) la colombiana Maria Hoyos, che ha quattro colpi di vantaggio sulla coreana Juwon Jeong (212, -1).

Accompagna gli azzurri l’allenatore Alberto Binaghi.

Lo scorso anno la gara è stata vinta da Renato Paratore, secondo italiano a conquistare il titolo dopo Continua a leggere

C’è il quindicesimo acuto azzurro nel 2014: il 17enne Guido Migliozzi vince in Florida

Un altro azzurro vincente: Guido Migliozzi si è aggiudicato il Junior World Match Play, disputato a Longboat Key Club (par 71), in Florida. Il portacolori del Golf della Montecchia si è assicurato il titolo battendo in finale per 1 up il colombiano Ivan Camilo Ramirez Velandia, mentre in semifinale aveva eliminato per 2/1 lo statunitense Matt Corio. Altro protagonista dell’evento è stato

Guido Migliozzi

Migliozzi durante la cerimonia di premiazione in Florida

Edoardo Lipparelli (17enne del C.G. Torino) che è arrivato fino alle semifinali dove ha poi ceduto per 1 up a Velandia.

In finale Migliozzi è passato due down alla dodicesima buca ma ha riequilibrato il match con birdie alla 13ª e alla 16ª. L’epilogo alla 18ª, dove con un forte vento contrario il veneto ha effettuato un drive di circa 250 metri e poi ha posto la palla in green a sei metri dall’asta.

Il 17enne veneto è al terzo successo stagionale in campo internazionale, dopo essersi imposto a marzo nell’European Nations Championship al RCG Sotogrande, Continua a leggere