Oman Open, Kurt Kitayama concede il bis (in tre mesi sul Tour)

Due successi nei primi tre mesi sul golf che conta. Lo statunitense Kurt Kitayama ha vinto a Muscat con 281 colpi (66 74 71 70, -7) sul percorso dell’Al Mouj Golf (par 72). Aggiudicandosi l’Oman Open 2019 al 26enne è andato un assegno di 256.247 euro su un montepremi di 1.540.000 euro. Il successo precedente per Kitayama era arrivato a novembre, all’AfrAsia Bank Mauritius Open giocatosi ad Anahita.

MUSCAT Kurt Kitayama (foto Getty Images).

MUSCAT Kurt Kitayama (foto Getty Images).

Continua a leggere

Quattro italiane tingono d’azzurro il primo Augusta Masters femminile

Piccole donne crescono sul green dell’Augusta National: dal 3 al 6 aprile il circolo della Georgia organizza il primo Augusta National Women’s Amateur Championship. Si tratta di una gara tra le dilettanti più forti al mondo, sullo stesso campo dove qualche giorno dopo giocheranno Molinari, Rose, Woods e tutti gli altri campioni. In pratica, un sogno.

Caterina Don, in campo all'Augusta Masters Femminile 2019.

Caterina Don, in campo all’Augusta Masters Femminile 2019.

Continua a leggere

LET, a Charley Hull il primo titolo del 2019

L’inglese Charley Hull ha vinto con 208 (67 72 69, -8) colpi il Fatima Bint Mubarak Ladies Open, torneo inaugurale del Ladies European Tour 2019 giocatosi al Saadiyat Beach Golf Club (par 72), ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. 

ABU DHABI Charley Hull premiata per la vittoria nel Fatima Bint Mubarak Ladies Open (foto di Tristan Jones).

ABU DHABI Charley Hull premiata per la vittoria nel Fatima Bint Mubarak Ladies Open (foto di Tristan Jones).

Continua a leggere

Un Apple Watch inguaia la golfista sedicenne Lucy Li – VIDEO

Un Apple Watch rischia di costare carissimo a Lucy Li, 16enne golfista dilettante che ha già lasciato il segno nel mondo del golf a stelle strisce. Lucy infatti a soli 11 anni ha giocato gli US Open nel 2014, diventando la più giovane  di sempre a farlo. Ma adesso Lucy è finita in prima pagina non per meriti sportivi bensì per 15 secondi con l’Apple Watch al polso.

RANCHO MIRAGE (California) Lucy Li alla buca 13 nel secondo giro dell'ANA Inspiration (foto di Jeff Gross/Getty Images/AFP) senza Apple Watch

RANCHO MIRAGE (California) Lucy Li alla buca 13 nel secondo giro dell’ANA Inspiration nel marzo 2018 (foto di Jeff Gross/Getty Images/AFP).

Continua a leggere

Golf, Melissa Reid fa coming out: “Amate chi volete, siate voi stesse”

C’è un tempo per ogni cosa. Per Melissa Reid è arrivato quello di fare coming out. La 31enne professionista ha annunciato in un’intervista ad Athlete Ally la sua omosessualità e la sua battaglia per la parità di diritti. Chi la conosce bene scrive di una donna che non ha mai fatto mistero di amare un’altra donna. Ora proprio il sentimento per la compagna l’ha spinta a metterci la faccia.

WEST DES MOINES (IOWA) Melissa Reid. (foto Stuart Franklin/Getty Images/AFP)

WEST DES MOINES (IOWA) Melissa Reid. (foto Stuart Franklin/Getty Images/AFP)

Continua a leggere

LET, Anne Van Dam regina di Spagna: vince ancora lei

La Spagna porta bene ad Anne Van Dam: la proette olandese ha vinto l’Andalucia Costa del Sol Open de España. Due mesi fa il trionfo sempre in Spagna nell’Estrella Damm Mediterranean Ladies Open a Sitges, vicino Barcellona. Alla vincitrice un assegno di 45.000 euro su un montepremi di 300.000 euro.

Anne Van Dam

Anne Van Dam (foto Tristan Jones).

Continua a leggere

Virginia Elena Carta: ecco la mia giornata tra golf e studio alla Duke University

Ho chiesto a Virginia Elena Carta di dedicare al nostro blog una piccola porzione del suo tempo alla Duke University. Lei, 22enne promessa del golf italiano, racconta come concilia lezioni e sport dall’altra parte del mondo. A dire il vero non si tratta solo di “conciliare” ma di crescere sia culturalmente che agonisticamente. Che ne pensate? Attendo un vostro parere e, nel frattempo, ringrazio di cuore Virginia (s.l.)

Virginia Elena Carta

Virginia Elena Carta

Continua a leggere