Andrea Romano via col vento: vince gli Internazionali d’Italia

Col vento in poppa, Andrea Romano (GC CastelGandolfo) vince i Campionati Internazionali d’Italia per un colpo davanti a Giacomo Manfredi. ““Non mi aspettavo un -2 sullo score finale – ha detto il diciottenne all’Acaya – ho messo alcuni putt importanti che mi hanno dato la carica”. A Donnafugata, tra le donne, ha vinto l’austriaca Emma Spitz davanti ad Alessandra Fanali. All’Italia le due Nations Cup.

Andrea Romano

ACAYA – Andrea Romano dopo la vittoria ai Campionati Internazionali d’Italia

Continua a leggere

Golf senza diversità di genere: professionisti e professioniste in gara insieme

Un otto marzo che sembra non aver fine per il golf internazionale: European Tour e Ladies European Tour hanno ufficializzato nelle scorse ore il format di qualificazione per il debutto dell’European Golf Team Championship in Scoziadove giocheranno insieme pro e proette. Novità su questo fronte anche dal Golf Sixes, in calendario a maggio al Centurion Club.

GLENEAGLES Bonnie, mascotte (un po’ inquietante) di Glasgow2018 in visita al PGA Centenary (foto Instagram)

Continua a leggere

PGAI Ladies Championship, l’ottava meraviglia di Diana Luna

Più forte anche del maltempo, Diana Luna ha vinto il suo ottavo titolo PGAI Ladies Championship giocando al Feudo D’Asti (Asti). Luna ha chiuso con uno score di sei colpi sotto il par (64-70, 134), tre di vantaggio su Stefania Croce (67-70, 137). La Croce non è un’avversaria a caso: nel Monferrato Diana Luna ha raggiunto la quarta vittoria nelle ultime otto stagioni della gara, proprio come Stefania Croce. Terza Veronica Zorzi (67-73, 140), da tempo lontana dalle gare con un bimbo di 11 mesi e un’attività di maestra al Golf Musella di Verona.

Diana Luna vince il PGAI femminile al GOLF CLUB FEUDO D'ASTI

ASTI – Diana Luna col trofeo PGAI

Continua a leggere

Francia, gli Internazionali ad Alessia Nobilio Diana Luna seconda nell’Open de France

Quasi perfetta la campagna di Francia delle golfiste azzurre in questo weekend: la quindicenne Alessia Nobilio  ha vinto gli Internazionali, la pro Diana Luna ha chiuso (con qualche rammarico) al secondo posto l’Open de France mancando di un soffio la sesta vittoria nel Ladies European Tour.

alessia-nobilio

Alessia Nobilio (fonte Facebook)

Continua a leggere

Tullia Calzavara, dal tour a 10 titoli azzurri: “Felice del mio dilettantismo ad alti livelli Oggi il golf non è bello, è affascinante”

Luca Brusorio, appassionato e conoscitore di golf, ha realizzato per “Golfando” quest’intervista a Tullia Calzavara, ex proette con una bellissima vita da raccontare

—————————————————————————————————-

“Senza dubbio, il sommo piacere del golf è che sul fairway, lontani da tutte le pressioni dei rapporti sociali e della razionalità, ci si può sentire immortali per qualche ora”. Colman McCarthy

Proprio le parole di questo giornalista americano, progressista e anarchico, ma da lungo tempo attivista per la pace sono l’introduzione perfetta per una chiacchierata con una giocatrice straordinaria in grado di insegnare molto su come prendere la vita e il golf: Tullia Calzavara.

Partiamo dal principio per chi non ti conosce ancora. Presentati ai nostri lettori
Mi sono avvicinata al golf attraverso i miei genitori che erano soci a Villa Condulmer. Volevo anche imitare i miei fratelli più grandi. Ho iniziato quando ero molto piccola (è nata nel 1983, ndr).Avevo circa sei anni e proprio in virtù del fatto che la mia famiglia giocasse inevitabilmente passavo i miei weekend al golf.

Tullia Calzavara (foto Facebook)

Nel 2003 sei passata pro dopo aver vinto con la Nazionale la finale degli Europei 1999 a squadre e il British Girl 2000. Da allora cosa è cambiato ?
In questi tredici anni sono cambiate moltissime cose, sia nella mia vita personale, sia nel panorama golfistico. Il golf è uno sport che sta prendendo sempre più voga, diciamo che sta dilagando. Ormai ci sono campi da golf ovunque. Quindi sta diventando sempre più popolare e sempre più conosciuto. Per me negli ultimi dieci anni c’e stato una sorta di boom dal punto di vista golfistico. Continua a leggere

Virginia Elena Carta seconda allo US Women’s Amateur

Virginia Elena Carta non è riuscita a conquistare il prestigioso titolo US Women’s Amateur: dopo una combattuta finale è stata superata per 1 up dalla coreana Eun Jeong Seong. Nel major dilettanti femminile, al Rolling Green GC (par 71) di Springfield in Pennsylvania, la coreana ha subito inizialmente il 2 up dell’azzurra, poi però ha concluso in parità le prime 18 buche.

Continua a leggere

Virginia Elena Carta a un passo dall’entrare nell’US Women’s Amateur

Tutti col fiato sospeso per Virginia Elena Carta: l’italiana è al 67° posto con 74 (+3) colpi dopo il primo giro di qualifica su 36 buche medal  dell’US Women’s Amateur, un major femminile per dilettanti iniziato al Rolling Green (par 71), a Springfield in Pennsylvania.

Virginia Elena Carta (Duke University)

Continua a leggere

KPMG Championship, Brooke Henderson batte Lydia Ko: è nata una stella?

Presto forse per dirlo ma il golf femminile ha una nuova stella. O stellina; la 18enne canadese Brooke Henderson ha battuto la numero uno al mondo Lydia Ko e ha vinto il suo primo major, il KPMG Women’s PGA Championship. Decisivo un birdie alla prima buca di playoff dopo aver recuperatodue colpi alla neozelandese nelle seconde nove. Le due hanno chiuso il quarto giro appaiate a -6.

SAMMAMISH, WA - JUNE 12: Brooke Henderson of Canada poses with the trophy after winning the KPMG Women's PGA Championship at the Sahalee Country Club on June 12, 2016 in Sammamish, Washington. Scott Halleran/Getty Images for KPMG/AFP

SAMMAMISH (Washington) – Brooke Henderson posa col trofeo dopo la vittoria al KPMG Women’s PGA Championship (foto Afp)

Continua a leggere