Golf pericoloso: altra spettatrice colpita in testa a bordo campo

Ancora golf pericoloso? In teoria parrebbe proprio di sì: dopo l’episodio di venerdì scorso alla Ryder Cup di Parigi un’altra spettatrice è stata colpita in volto da una pallina. E’ accaduto nel primo giro dell’Alfred Dunhill Links Championship, prestigioso torneo dell’European Tour in corso sui percorsi dell’Old Course di St. Andrews, di Carnoustie e di Kingsbarns in Scozia.

golf pericoloso

Tyrrell Hatton.

Continua a leggere

Ryder Cup 2018, Bruce Koepka colpisce al volto una spettatrice – FOTO

Bruce Koepka senza parole per la spettatrice ferita

Bruce Koepka senza parole per la spettatrice ferita (foto Afp).

Fuori programma per il team americano durante il primo giorno di Ryder Cup 2018: Bruce Koepka ha colpito involontariamente con la sua pallina una spettatrice vicino al fairway della sei. Il dolore deve essere stato fortissimo, tenendo presente che Bruce è uno dei giocatori più potenti in circolazione.

Continua a leggere

Ryder Cup 2018, Parigi incassa 300 mln e non ha un francese in campo

Sono fra 270 e 300mila gli appassionati di golf attesi nella regione di Parigi, hotel e B&B presi d’assalto, mobilitazione della Capitale (anche se Le Golf National è a Versailles) con una fan-zone in stile calcistico davanti all’Hotel de Ville e un gran numero di mostre, esposizioni ed eventi.

Sostenitori Usa un po' coloriti... (foto Afp) a Parigi

Sostenitori Usa un po’ coloriti… (foto Afp).

Continua a leggere

Ryder Cup 2018, 270mila persone a Parigi: scattato il piano-sicurezza

Sono 270mila (ripeto: duecentosettantamila) le persone che la prossima settimana assisteranno ad almeno una delle quattro giornate ufficiali della Ryder Cup 2018 di golf a Parigi. Sono attesi appassionati da novanta Paesi al mondo con “solo” il 43% dei biglietti venduti ai francesi. Pronto il “Ryder Cup 2018 piano sicurezza”.

Ryder Cup 2018 piano sicurezza

Chi alzerà questo trofeo domenica prossima? (Foto Getty Images).

Continua a leggere

Chi era Celia Barquin Arozamena, “un po’ Jon Rahm, un po’ Sergio Garcia”

Un po’ Jon Rahm, un po’ Sergio Garcia e con Severiano Ballesteros nel cuore. La gente che ha conosciuto Celia Barquin Arozamena la ricorda così. Con le lacrime agli occhi, incredula di come una ragazzina di 22 anni possa venire uccisa così barbaramente.

Una Celia Barquin Arozamena piccolissima con Sergio Garcia (foto Twitter)

Una Celia Barquin Arozamena piccolissima con Sergio Garcia (foto Twitter)

Continua a leggere

Arriva il drone del golf: giocatori col naso all’insù in North Dakota

Golfisti americani, un drone vi disseterà ! Tra una manciata di giorni alzare gli occhi al cielo lungo le 18 buche di Grand Forks, nel North Dakota, servirà infatti per dissetarsi o sfamarsi. Nuvole o sole possono attendere: guardando in alto i giocatori del King’s Walk Golf Course non controlleranno le condizioni meteo bensì l’arrivo o meno di un drone. Il drone del golf.

Il drone del golf in partenza

Il drone del golf in partenza

Continua a leggere