Vacanza studio tra inglese e golf: appuntamento a Londra per sei italiani

Una vacanza studio a base di inglese e golf. E’ l’idea (italiana) che arriva dall’Inghilterra destinata a chi pratica questo sport senza essere (per ora) un campione. Si tratta di due settimane di soggiorno a Londra in un campus itinerante per approfondire la lingua inglese, facendo esperienza nei migliori campi da golf di Londra. Trainer e tutor sono inglesi. Il periodo interessato va da fine luglio ad inizio agosto. Arrivo e partenza in domenica. I posti sono solo sei.

Vacanza studio

Continua a leggere

Golf a scuola: Comune di Ardea e il MarediRoma insieme per i giovani

Il golf a scuola diventa disciplina sportiva da praticare nell’ora di educazione fisica. Chissà se un giorno non dovremo più stupirci di una notizia simile. Per ora invece è una “novità” in Italia e come tale va sottolineata. L’iniziativa vede protagonisti il Comune di Ardea (Roma) e il Golf Club MarediRoma.

Golf a scuola

Simone De Lorenzo e Loana Sorbo (foto Facebook)

Continua a leggere

Ryder Cup, siamo alla volata finale – Montali lancia il Project Work di golf

Ryder Cup o non Ryder Cup. Da oggi a venerdì 17 marzo ogni giorno potrebbe essere quello buono per la fidejussione. L’ultimatum era arrivato da Gian Paolo Montali che, nel frattempo, sta lavorando come se la Ryder a Roma fosse già certa. Il dg ne ha illustrato i contenuti a 75 studenti della Business School del Sole 24 Ore. Al Palazzo delle Federazioni di Roma, Montali ha parlato del Project Work che vede il golf come una materia di studio. Una materia da diffondere e rendere più accessibile.

Ryder Cup - Montali con la Ryder Cup tra gli studenti della Business School del 24 Ore

ROMA – Montali e gli studenti della Business School del 24 Ore

Continua a leggere

La storia: “Mamma, oggi ho fatto golf !”

LA LETTERA DI STEFANO GHIRARDI CHE DA SETTE ANNI RACCONTA QUESTO SPORT AI BAMBINI DI UN ASILO VENETO

In un momento in cui il golf è nel mirino, ho chiesto a un appassionato di raccontare la sua storia speciale: Stefano Ghirardi di sua spontanea iniziativa fa conoscere il golf ai bambini di un asilo a Conegliano (Tv). Lo fa per passione, mosso dallo “spirit of the game”. Una bella storia: chiunque sia d’accordo può condividerla, basta un clic. (s.l.)

“Le regole del Golf: si comincia da piccoli, anzi piccolissimi.

Anno 2010, Conegliano (Treviso): la coordinatrice dell’asilo Umberto I frequentato da mio figlio viene a sapere, durante la giornata di presentazione delle famiglie, che mi occupo di golf. Mi chiede subito se voglio far parte del comitato dei genitori che affiancano le maestre nella presentazione degli sport ai bambini.

Stefano Ghirardi (foto Facebook)

Chiamo la Federgolf Veneto per conoscere il programma per le scuole, ma mi dicono il progetto inizia dalle elementari. A questo punto voglio capire cosa succede in altri Paesi. Chiamo amici golfisti in Svezia e Norvegia che mi confermano che da loro i programmi per il golf iniziano a tre anni. Richiamo la Federazione, spiego che vorrei comunque fare questa azione informativa e mi danno la disponibilità del materiale per le scuole. Continua a leggere