Miguel Angel Jimenez da record: 707 gare sull’European Tour

Miguel Angel Jimenez. Fortissimamente Miguel Angel Jimenez: oggi El Mecánico entra per sempre nella storia del golf. A 56 anni compiuti lo spagnolo di Malaga gioca la sua gara numero 707 sull’European Tour. Un record. A cedergli lo scettro è un altro mostro sacro, Sam Torrance.

 MIguel Angel Jimenez (Getty Images )

MIguel Angel Jimenez (Getty Images )

Continua a leggere

Renato Paratore tra il sogno dello US Open e una rivincita

Quando c’è freddo e c’è vento Renato Paratore vince. Tre anni fa s’impose nel Nordea Masters dopo un quarto giro alquanto piovoso e umido. Sabato ha concesso il bis al Betfred British Masters dove il sole tiepido ha ceduto il passo a folate di vento per lunghi tratti.

Renato Paratore

Renato Paratore (Getty Images)

Continua a leggere

Open d’Italia 2020 di golf, eppur qualcosa si muove

di Sauro Legramandi @Sauro71
Open d’Italia 2020 di golf sì, Open d’Italia no. Più di un golfista sta sfogliando i petali di una margherita virtuale. Ad incentivare tale passatempo il tam tam social che vorrebbe come certa la ricollocazione dell’Open nel calendario dell’European Tour senza specificare su quale percorso.

Open d’Italia 2020

Franco Chimenti (foto Federgolf)

Continua a leggere

Da pandemia a tsunami: il coronavirus riscrive i calendari del golf

Rivoluzione firmata pandemia nel golf professionistico. Nel giro di poche ore è stato annullato l’Open Championship 2020 e sono stati riprogrammati gli altri tre Major “americani” già rinviati. Una serie di decisioni che definire storiche è riduttivo.Pandemia Continua a leggere

Vincere a golf a 40 anni: da Tiger Woods a Ben Hogan, passando per Singh e Jimenez

Graeme McDowell è l’ultimo arrivato nel club del golf senza età. A 40 anni compiuti G-Mac ha vinto ieri il Saudi International, gara dell’European Tour disputatasi sul Mar Rosso. Per il 40enne di Portrush in bacheca uno US Open (2010) e dieci titoli sul circuito dove non trionfava dal 2014 (Open de France).

Golf senza età

Da sx in alto: Woods, Nicklaus, Snead, Mickelson, Hogan, Perry, Stricker, Floyd, Jimenez, Singh.

Prima di lui sono parecchi i professionisti riusciti a “svoltare” dopo aver raggiunto gli anta. Molti hanno giocato meglio o vinto di più superata quella soglia. Il sito Golfshake ne ha stilato un elenco. Eccolo in sintesi. Continua a leggere