Brooks Koepka a Sergio “El Nino” Garcia: smetti di fare il bambino

Sergio Garcia, ossia El Nino di soprannome e – secondo Brooks Koepka – di fatto. Per lo statunitense lo spagnolo si “comporta da bambino” ed è giunta “l’ora che cresca”. Niente giri di parole per esprimere il suo sentimento dopo il doppio pasticciaccio brutto combinato dallo spagnolo nel secondo e nel terzo giro del Saudi International, gara dal ricco ingaggio in Arabia Saudita.

Sergio Garcia si sfoga durante il secondo giro del Saudi International.

Sergio Garcia si sfoga durante il secondo giro del Saudi International.

Continua a leggere

Sergio Garcia perde la testa e danneggia due green: squalificato

Anche i campioni, nel loro piccolo, s’incazzano: Sergio Garcia ha perso le staffe nel terzo giro del Saudi International ed è stato squalificato. Fatale per lo spagnolo la norma 1.2 delle nuove regole che gli ha impedito di concludere la gara in Arabia Saudita.

MONZA Sergio Garcia al 74° Open d'Italia , nel 2017 (foto Ansa/Matteo Bazzi).

MONZA Sergio Garcia al 74° Open d’Italia , nel 2017 (foto Ansa/Matteo Bazzi).

Continua a leggere

“Non sono un politico, io gioco a golf”: e i diritti umani al Saudi International possono attendere

“Non sono un politico, io gioco a golf”. E’ il mantra comune a quattro dei cinque giocatori più forti al mondo che da giovedì si sfideranno al Saudi International. Lo European Tour fa tappa in Arabia Saudita, al Royal Greens di King Abdullah Economic City. Si gioca vicino Gedda, discussa sede della Supercoppa tra Juve e Milan dello scorso 16 gennaio.

Saudi International

Saudi International

Continua a leggere

Nuove regole del golf, Haotong Li perde centomila dollari… per il suo caddie

Sono in vigore da meno di un mese ma le nuove regole del golf hanno già fatto una prima vittima tra i professionisti. Il cinese Haotong Li è stato penalizzato di due colpi nell’ultimo giro del Dubai Desert Classic e ha perso nove posizioni in classifica e centomila dollari. Adesso si è aperto il dibattito: sanzione giusta o eccessiva? Lo stesso European Tour lamenta la mancata discrezionalità dei giudici in casi simili.

DUBAI - Haotong Li e il suo caddie nel giro di prova del Dubai Desert Classic

DUBAI Haotong Li e il suo caddie nel giro di prova del Dubai Desert Classic.

Continua a leggere

Dubai Desert Classic, Bryson DeChambeau fa il vuoto e vince

(Domenica 27 gennaio) – Lo statunitense Bryson DeChambeau, numero cinque mondiale, ha dominato nel Dubai Desert Classic che ha vinto con 264 (66 66 68 64, -24) colpi sul percorso dell’Emirates Golf Club (par 72) di Dubai.

DUBAI Un più che sorridente Bryson Dechambeau festeggia la vittoria nel Dubai Desert Classic (Foto di Giuseppe Cacace/Afp)

DUBAI Un più che sorridente Bryson DeChambeau festeggia la vittoria nel Dubai Desert Classic (Foto di Giuseppe Cacace/Afp)

Continua a leggere

Golf, un bellissimo blue monday per Adam Long e Shane Lowry

Sarà un blue monday per tutti ma non per Adam Long. Non c’è spazio per la tristezza per l’ex numero 417 del World Ranking che ha vinto la sua prima gara sul PGA Tour. Il successo gli è valso un assegno di 1.062.000 dollari su un montepremi di 5.900.000 dollari.

LA QUINTA Adam Long festeggia con la moglie Emily la prima vittoria sul PGA Tour. Davanti a loro Phil Mickelson (Foto Donald Miralle/Getty Images/AFP).

LA QUINTA Adam Long festeggia con la moglie Emily la prima vittoria sul PGA Tour. Davanti a loro Phil Mickelson (Foto Donald Miralle/Getty Images/AFP).

Continua a leggere

FRANCESCO MOLINARI HA VINTO LA RACE TO DUBAI 2018

Il sogno è diventato realtà: Francesco Molinari trionfa con merito nella Race to Dubai 2018. E’ il primo italiano a diventare il migliore giocatore europeo da quando esiste questa formula.

Francesco Molinari in posa con il trofeo della Race to Dubai dopo il giro finale del DP World Tour Championship (foto Afp).

Francesco Molinari in posa con il trofeo della Race to Dubai dopo il giro finale del DP World Tour Championship (foto Afp).

Continua a leggere