eSports e golf: pronto il debutto sull’European Tour

E finalmente anche eSports e golf cominciano a viaggiare di pari passo. Per la prima volta questa settimana a una gara dell’European Tour verrà affiancata una competizione di golf online. Durante il Made in Denmark in calendario il prossimo weekend si disputerà infatti un torneo di World Golf Tour, uno dei giochi più famosi al mondo.eSports e golf Continua a leggere

Kuang Yang passa il taglio sull’European Tour a 14 anni e 6 mesi

Dalla Cina con rumore: l’amateur Kuang Yang ha passato il taglio al Volvo China Open ed è entrato nella storia dell’European Tour. A soli 14 anni, 6 mesi e 12 giorni è il più giovane giocatore a superare la selezione e giocare con i big una gara del circuito europeo, Major esclusi.

Kuang Yang (Foto di STR/AFP).

CHENGDU Kuang Yang (Foto di STR/AFP).

Continua a leggere

Al WGC-Dell Match Play terzo posto da incorniciare per Francesco Molinari

(lunedì 1 aprile) – Finisce con un ottimo terzo posto il WGC-Dell Technologies Match Play di Francesco Molinari: l’azzurro chiude la trasferta di Austin battendo 4/2 il danese Lucas Bjerregaard . Il titolo è andato a simpatia Kevin Kisner, bravo a superare il connazionale Matt Kuchar (3/2).

AUSTIN Il numero 3 nel destino di Francesco Molinari al WGC-Dell Technologies Match Play (Foto di Warren Little/Getty Images/AFP)

AUSTIN Il numero 3 nel destino di Francesco Molinari al WGC-Dell Technologies Match Play (Foto di Warren Little/Getty Images/AFP)

Continua a leggere

Oman Open, Kurt Kitayama concede il bis (in tre mesi sul Tour)

Due successi nei primi tre mesi sul golf che conta. Lo statunitense Kurt Kitayama ha vinto a Muscat con 281 colpi (66 74 71 70, -7) sul percorso dell’Al Mouj Golf (par 72). Aggiudicandosi l’Oman Open 2019 al 26enne è andato un assegno di 256.247 euro su un montepremi di 1.540.000 euro. Il successo precedente per Kitayama era arrivato a novembre, all’AfrAsia Bank Mauritius Open giocatosi ad Anahita.

MUSCAT Kurt Kitayama (foto Getty Images).

MUSCAT Kurt Kitayama (foto Getty Images).

Continua a leggere

Il golf del futuro tra robocop e tiri 30 metri più lunghi

La potenza è nulla senza controllo. Chissà se questo spot pubblicitario del 1994 potrà venire utilizzato per il golf del futuro. Ti sei mai chiesto come sarà il golf tra venti o trent’anni? Se hai scartato le prime due opzioni di risposta (“chissene” e i “problemi-sono-altri”) sappi che, andando avanti di questo passo rischieremo di avere a che fare con il golf dei robocop e dei loro cloni. 


Continua a leggere

Brooks Koepka a Sergio “El Nino” Garcia: smetti di fare il bambino

Sergio Garcia, ossia El Nino di soprannome e – secondo Brooks Koepka – di fatto. Per lo statunitense lo spagnolo si “comporta da bambino” ed è giunta “l’ora che cresca”. Niente giri di parole per esprimere il suo sentimento dopo il doppio pasticciaccio brutto combinato dallo spagnolo nel secondo e nel terzo giro del Saudi International, gara dal ricco ingaggio in Arabia Saudita.

Sergio Garcia si sfoga durante il secondo giro del Saudi International.

Sergio Garcia si sfoga durante il secondo giro del Saudi International.

Continua a leggere