Golf Open d’Italia 2017: numeri e voti di un’edizione record

Prima di mandare in archivio l’edizione 2017 dell’Open d’Italia e di pensare alla prossima qualche numero e qualche voto.

Open d'Italia

Tyrrell Hatton (foto Ansa)

1.674.000

Gli euro vinti da Tyrrell Hatton in otto giorni. Domenica scorsa aveva trionfato all’Alfred Dunhill Championship, portandosi a casa 676mila euro. A Monza l’assegno è stato di circa 987mila euro.  Continua a leggere

Golf Open d’Italia 2017: Tyrrell Hatton vince all’ultimo putt. Bene Bertasio e Molinari

Una domenica non consigliata ai golfisti deboli di cuore quella della quarta e decisiva giornata dell’ Open d’Italia. Tyrrell Hatton ha vinto imbucando il suo 263esimo colpo al “Milano”, un putt da oltre cinque metri che gli porta in dote 1.166.660 dollari di primo premio. Ha vinto lui come domenica scorsa all’Alfred Dunhill Links. Ha vinto lui all’indomani del suo 27esimo compleanno. Ha vinto lui quando tutti erano pronti a godersi la buca di spareggio fra un ritrovato Ross Fisher e un “perso” Kiradach Aphibarnat, capace di perdere la leadership per una flappa alla buca 16.

Open d'Italia

Tyrrell Hatton bacia il trofeo meritatamente vinto (Foto Ansa)

Continua a leggere

Golf Open d’Italia 2017: Wallace ancora leader ma Molinari ci crede

Francesco Molinari sempre più in corsa per il titolo dell’Open d’Italia. Chicco è salito dal quinto al secondo posto con 198 (64 68 66, -15) colpi. Davanti a lui solo Matt Wallace: l’inglese ha mantenuto il comando con 196 (64 65 67, -17). Il 27enne di Hillingdon è alla prima stagione sul Tour e ha vinto il Portugal Masters a settembre.

Open d'Italia

Matt Wallace festeggia il suo terzo giro a Monza (foto Ansa)

Continua a leggere

Golf Open d’Italia 2017: Fraser e Wallace in testa ma Molinari non molla – Pubblico record

Piccola rivoluzione al vertice dell’ Open d’Italia al termine della seconda giornata: Fraser e Wallace sono i nuovi leader a -13. Dietro di loro due dei sei battistrada di giovedì: Aphibarnrat e Donaldson (-11) mentre Francesco Molinari (-10) arretra in quinta posizione (-10) e lascia ben sperare per il fine settimana . Sergio Garcia è in agguato con il suo -9.

Open d'Italia

Matt Wallace (foto Ansa)

Continua a leggere

Golf Open d’Italia 2017 – Le news del primo giorno

E’ andata davvero oltre ogni rosea previsione la prima giornata dell’Open d’Italia. Pubblico delle grandi occasioni, bellissimo clima e bellissima atmosfera a bordocampo. In campo le cose sono  andate anche meglio con Francesco Molinari che è partito subito forte. Chicco ha chiuso in vetta a -7, mancando l’allungo per due ciuffi d’erba. Il primo posto provvisorio è in condivisione ma chi ben comincia…

Foto Afp

Fleetwood su un tee di partenza tra due ali di folla

Continua a leggere

Golf Open d’Italia 2017, Platini e la Pro Am: tirare le punizioni era più facile

Uno dei personaggi più attesi nella Rolex Pro Am dell’Open d’Italia era le roi Michel Platini. Uno dei più grandi calciatori di sempre ha chiuso al settimo posto la gara del mercoledì giocata con Renato Paratore e Beppe Dossena. “Tirare le punizioni era più facile” chiosa l’ex presidente Uefa a fine gara.

Open d'Italia

Michel Platini in azione al “Milano” (Foto Ansa)

Continua a leggere

Golf Open d’Italia 2017: tutto quello che devi sapere dalla A alla Z

Ecco una guida per conoscere l’Open d’Italia e tutto quello che accadrà da giovedì al Golf Club Milano, all’interno del parco di Monza.

A come AZZURRI – La “nazionale” è composta da giocatori molto esperti, nuove leve del professionismo e amateur di belle speranze. Oltre ai fratelli Molinari, hanno le carte in regola per recitare un ruolo di primo piano anche Renato Paratore, Matteo Manassero e Nino Bertasio. Completano lo schieramento italiano Alessandro Tadini, Andrea Pavan, Nicolò Ravano, Luca Cianchetti, Enrico Di Nitto, Federico Maccario e i dilettanti Lorenzo Scalise e Stefano Mazzoli.

Open d'Italia

Ripartiamo da qua: Molinari premiato da Chimenti (Federgolf) l’anno scorso

Continua a leggere

Cellulari e golf, via libera in tutte le gare dell’European Tour

Un passo deciso verso la modernità: da questo weekend durante le gare dell’European Tour sarà possibile utilizzare il cellulare per scattare foto, farsi selfie o – come si usava una volta – dialogare. Cellulari e golf: si cambia, quindi. L’annuncio arriva dal sito (fortunatamente tornato alla vecchia grafica) dell’European Tour. La prima gara “open” sarà il Made in Denmark al via oggi. Ovviamente ci sono alcune regole da rispettare.

Cellulari e golf

SPRINGFIELD Andrew “Beef” Johnston in posa con un fan al PGA Championship 2016 giocato al Baltusrol Golf Club (Foto Afp)

Continua a leggere