Lorenzo Gagli non passa in Oman: per ora niente carta European Tour

Doveva arrivare nei primi cinque per cambiare tour nel 2018. Lorenzo Gagli invece si è fermato al 19esimo posto con 284 (70 72 70 72, -4) colpi nel NBO Golf Classic Grand Final, ultima gara del Challenge Tour. Nulla è perduto: per Gagli resta la strada della finale della Qualifying School dell’European Tour (a Tarragona dall’11 al 16 novembre).

Lorenzo Gagli

Lorenzo Gagli in un’immagine di repertorio (foto Bellicini)

Continua a leggere

Lorenzo Gagli secondo in Francia: a Lumbres vince Guerrier

Acuto azzurro in Francia: Lorenzo Gagli ha chiusto al secondo posto con 278 colpi (70 69 69 70, -6) l’Hauts de France Golf Open, disputato sul percorso dell’Aa Saint-Omer GC (par 71), a Lumbres. La gara era valida per il Challenge Tour. L’italiano si è giocato la vittoria fino all’ultima buca: alla fine ha trionfato il francese Julien Guerrier (277 colpi, 70 70 67 70, -7).

Lorenzo Gagli i

Lorenzo Gagli in uno scatto d’archivio (Foto Bellicini)

Continua a leggere

Challenge Tour, Alessandro Tadini chiude ottavo – Vince Ryan Evans

Ruggito in Turchia di Alessandro Tadini: l’italiano ha chiuso ottavo con 277 colpi (68 66 70 73, -11) il Turkish Airlines Challenge (Challenge Tour). Al Gloria GC (par 72), a Belek ha vinto Ryan Evans (267 – 66 66 64 71, -21). L’inglese ha lasciato a quattro colpi l’altro protagonista, il finlandese Tapio Pulkkanen (271, -17) in vetta nei primi due turni. Al vincitore un assegno di 32.000 euro su un montepremi di 200.000 euro.

Alessandro Tadini

Alessandro Tadini in un’immagine di repertorio

Continua a leggere

Nazionale Open, vince Enrico Di Nitto: “Mi dà morale”

Nuovo vincitore per il Campionato Nazionale Open: a Cervia ha trionfato Enrico Di Nitto con 279 (67 73 70 69, -5) colpi. Sua l’edizione numero 78 della gara, la più longeva nel panorama italiano (si gioca dal 1935). Per lui un assegno di 7.250 euro su un montepremi di 50.000 euro.

Enrico Di Nitto

CERVIA Enrico Di Nitto (foto Bellicini) dopo la vittoria

Continua a leggere

Al Terre dei Consoli si rivede Johan Edfors

Il debutto internazionale del Terre dei Consoli verrà ricordato per la vittoria di Johan Edfors: lo svedese ha trionfato con 275 (70 70 66 69, -13) colpi nel Terre dei Consoli Open, torneo in calendario per il Challenge Tour e nell’Italian Pro Tour. Edfors ha staccato di tre colpi il connazionale Alexander Bjork e lo spagnolo Jordi Garcia Pinto (278, -10), mentre ha ceduto vistosamente il francese Victor Riu, in vetta dopo tre turni e sceso con 279 (-9) al quarto posto.

johan-edfors-foto-a-bellicini

MONTEROSI (VT) – Johan Edfors (foto A.Bellicini)

Continua a leggere

In Francia Tadini ottimo secondo, Pavan settimo

Con un’ottima rimonta propiziata da un 67 (-4) Alessandro Tadini ha ottenuto un ottimo secondo posto con 277 colpi (68 71 71 67, -7), alla pari con il belga Thomas Detry, nel Najeti Open (Challenge Tour) disputato sul percorso dell’Aa Saint-Omer (par 71), a Lumbres in Francia. Il titolo è stato appannaggio del portoghese José-Filipe Lima con 275 (66 70 71 68, -9), tornato al successo dopo sette anni.

Ale Tadini

Alessandro Tadini

Continua a leggere

Gagli e Delpodio senza carta 2016. Per ora

Brutte notizie per Gagli (+4) e Delpodio (+3) che in Oman hanno chiuso nelle retrovie, non riuscendo a mantenere la carta 2016 per il circuito maggiore: Lorenzo e Matteo giocheranno nel Challenge Tour a meno che non sbanchino la finale della Qualifyng School (PGA Catalunya Resort, Girona, 14-19 novembre). Matteo Delpodio
In Oman ha vinto il portoghese Ricardo Gouveia che ha chiuso a -13 il NBO Golf Classic Grand Final, ultima gara stagionale del Challenge Tour svoltasi a Muscat in Oman.

In tal modo il 24enne di Lisbona, al terzo titolo nel circuito, si è anche assicurato il successo nella money list insieme a una ‘carta’ per l’European Tour 2016, che peraltro era già da tempo nelle sue mani in una stagione in cui è stato nettamente il migliore del lotto, come testimoniano anche i 251.592 euro intascati, che sono veramente tanti rispetto ai montepremi disponibili. Continua a leggere

Matteo Delpodio vince l’EMC Challenge all’Olgiata

La prima volta sul Challenge Tour di Matteo Delpodio! Il trentenne torinese ha vinto l’EMC Golf Challenge con lo score di 279 colpi (69 68 71 71, -5) all’Olgiata Golf Club. Piazzato Filippo Bergamaschi che ha chiuso in sesta posizione con 285 colpi (73 71 72 69, +1).

Matteo Delpodio (Foto Alessandro Bellicini)

Matteo Delpodio (Foto Alessandro Bellicini)

Il vincitore ha ricevuto un assegno di 28.800 euro su un montepremi di 180.000 euro e si è messo in corsa per entrare tra i primi 45 dell’ordine d merito (è ora 36°) che andranno a contendersi 15 “carte” per l’European Tour 2016 a novembre in Oman. Secondo a tre colpi l’inglese Gary Boyd, terzi a cinque i francesi Thomas Linard, Edouard Dubois e lo svedese Sebastian Soderberg.

Così gli altri italiani: al 22° posto con 290 (+6) Stefano Pitoni, al 40° con 293 (+9) Francesco Laporta e Andrea Pavan, al 45° (+10) Niccolò Quintarelli, al 50° (+12) Alessandro Tadini e al 58° (+15) il dilettante Luca Cianchetti. Continua a leggere

Tadini quinto a Dubai ma non basta

Alessandro TadiniAlessandro Tadini ha condotto un’ottima gara e si è classificato al quinto posto con 284 colpi (71 75 67 71, -4) nel Dubai Festival City Challenge Tour Grand Final, ultimo evento nel calendario del Challenge Tour, ma non è bastato per assicurargli una delle 15 ‘carte’ per l’European Tour 2015 assegnate ai migliori dell’ordine di merito.

Rimarrà, dunque, nel secondo circuito continentale insieme a Niccolò Quintarelli, 42° con 301 (74 75 73 79, +13), e a Matteo Delpodio, 43° con 307 (72 78 77 80, +19), che come il piemontese erano tra i primi 45 della money list (divenuti 44 per la defezione del tedesco Florian Fritsch) ammessi al torneo.

Sul percorso dell’Al Badia GC (par 72), a Dubai, ha vinto con 276 colpi (70 69 68 69, -12) Benjamin Hebert, 27enne francese di Brive al terzo titolo stagionale. Lo avesse conquistato prima sarebbe salito direttamente nell’European Tour, sfruttando l’apposita norma come gli era già accaduto ad agosto del 2011. Tornerà comunque nel circuito maggiore grazie alla sua seconda posizione nella money list.

EMC Open, al comando c’è ancora Fritsch

Florian Fritsch

Immagine 1 di 3

Il tedesco in vetta

Il tedesco Florian Fritsch (206 – 70 67 69, -7) ha mantenuto il comando a un giro dal termine dell’EMC Golf Challenge Open, torneo in calendario nel Challenge Tour e nell’Italian Pro Tour, il circuito delle gare nazionali gestito dalla FIG, che si sta disputando all’Olgiata Golf Club (par 71) a Roma.

Si preannuncia un giro finale molto combattuto con il leader che proverà a gestire i due colpi di vantaggio sul francese Julien Guerrier e sul portoghese Ricardo Gouveia (208, -5) e i quattro sui transalpini Alexandre Kaleka e Benjamin Hebert e sul brillante Alessandro Tadini (71 70 69), quarti con 210 (-3) e tutti in piena lotta per il titolo.

Oggi la conclusione con la disputa del quarto e ultimo giro. Sono rimasti in gara dopo il taglio 64 concorrenti dei quali 63 professionisti che si divideranno il montepremi di 180.000 euro. Al vincitore ne spetteranno 28.000.

IMBUCATO, IL SELFIE DEL GOLF – CLICCA E MANDA LA TUA FOTO