ESPN “Body Issue” dimentica il golf

Cosa resterà di questo 2014 golfistico? Tante luci, qualche ombra qua e là. Di sicuro non resterà nulla su una rivista di tendenza dello sport internazionale, quella che il network ESPN dedica al corpo degli atleti delle diverse discipline sportive.

Anno 2009

Immagine 1 di 7

Christina Kim, Sandra Gal, Anna Grzebien

Un nudo artistico con i protagonisti della stagione immortalati al naturale nel loro ambiente, senza volgarità o voyeurismo. Si tratta di Body Issue e per la prima volta da quando è nata (cinque anni fa), sulla rivista non c’è spazio per il mondo del golf: non un giocatore nature, non una giocatrice in versione adamitica. Consoliamoci ripercorrendo qualche scatto degli anni precedenti.
(Fonte ESPN Body Issue)

SEGUI GOLFANDO SU FACEBOOK

“GIOCO A GOLF PERCHE'”- SCRIVILO AL NOSTRO BLOG

IMBUCATO – IL SELFIE DEL GOLF

Junior Orange Bowl, azzurrini a metà

In Florida sono a metà classifica Federico Zuckermann, Guido Migliozzi e Virginia Elena Carta, i tre azzurri impegnati nel 51° Junior Orange Bowl International Golf Championship, il prestigioso torneo giovanile di Coral Gables. Virginia Elena Carta

Zuckermann è al 14° posto con 215 colpi (71 72 72, +2) e Migliozzi al 23° con 219 (72 72 75, +6). Nuovi leader con 210 (-3) colpi sono l’argentino Alejandro Tosti (68 72 70) e il cileno Joaquin Niemann (67 71 72).

Carta è risalita dal 25° al 20° posto con 231 (+18). Ha preso il largo con 208 (68 72 68, -5) la colombiana Maria Hoyos, che ha quattro colpi di vantaggio sulla coreana Juwon Jeong (212, -1).

Accompagna gli azzurri l’allenatore Alberto Binaghi.

Lo scorso anno la gara è stata vinta da Renato Paratore, secondo italiano a conquistare il titolo dopo Continua a leggere

Wyndham: vince Villegas , Molinari 24esimo

Francesco Molinari ha recuperato dodici posizioni nell’ultimo giro e ha concluso la 24° posto con 271 colpi (-9) il Wyndham Championship (PGA Tour), svoltosi sul percorso del Sedgefield CC (par 70), a Greensboro nel North Carolina. E’ tornato al successo dopo quattro anni il colombiano Camilo Villegas che ha realizzato uno score di 263 colpi (63 69 68 63, -17) e che ha sorpassato la concorrenza rimontando dall’ottavo posto grazie a un 63 (-7). In seconda posizione, con un colpo di ritardo, Bill Haas e lo svedese Freddie Jacobson (264, -16), in quarta con 265 (-15) Heath Slocum, in quinta con 266 (-14) Brandt Snedeker, Webb Simpson e Nick Watney, quest’ultimo leader dopo tre turni e scivolato nel finale. Media classifica per Continua a leggere