Tiger Woods il maratoneta: in carriera ha camminato per 9.098 km

“Oh, quanta strada nei miei sandali – Quanta ne avrà fatta Bartali…”. Parole e musica di Paolo Conte che, metrica e buon gusto permettendo, potremmo prendere in prestito per Tiger Woods. Da 23 anni l’oramai ex numero uno ha camminato in lungo e in largo sui campi da golf di Stati Uniti e non solo. Quanta strada avrà fisicamente percorso in carriera? Adesso si sa: 9.098 chilometri. Ossia andata e ritorno tre volte da Bolzano a Palermo. A piedi.

CHARLOTTE Tiger Woods cammina alla 18 del giro finale del Wells Fargo Championship lo scorso maggio (foto Afp)

CHARLOTTE Tiger Woods cammina alla 18 del giro finale del Wells Fargo Championship lo scorso maggio (foto Afp).

Continua a leggere

La moglie: “Phil Mickelson era pronto a ritirarsi dallo US Open”

C’è un retroscena che arricchisce il pasticciaccio brutto di Phil Mickelson di sabato alla buca 13 di Shinnecock Hills. La moglie Amy ha rivelato alla rivista GolfWeek che Lefty, tornato in albergo dopo il caos del terzo giro, ha chiamato la USGA dicendosi pronto a ritirarsi dallo US Open. La disponibilità è stata rifiutata dal ceo, Mike Davis.

SOUTHAMPTON Phil Mickelson saluta il pubblico dopo la buca 3 del terzo giro dello US Open. (foto Afp)

SOUTHAMPTON Phil Mickelson saluta il pubblico dopo la buca 3 del terzo giro dello US Open. (foto Afp)

Continua a leggere

Senior Italian Open, Clark Dennis vince per il secondo anno di fila

Dennis quasi come Koepka. Se Brooks Koepka vince per due anni di fila lo US Open, Clark Dennis centra per due volte l’affermazione nel Senior Italian Open presented by Villaverde Hotel & Resort, torneo dello Staysure Tour europeo e dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private. Battute e impossibili paralleli a parte, buon successo per la  gara tenutasi per la terza edizione consecutiva al Golf Club Udine (par 72).

UDINE Clark Dennis premiato per la vittoria (foto Bellicini).

UDINE Clark Dennis premiato per la vittoria (foto Bellicini).

Continua a leggere

Brooks Koepka si ripete: vince ancora lo US Open

Lo statunitense Brooks Koepka concede il bis e vince uno di quei US Open che non verranno dimenticati presto. Era dal 1989 che un giocatore non vinceva quel major di fila: all’epoca toccò a Curtis Strange. Dietro a lui uno strepitoso Tommy Fleetwood e quindi Dustin Johnson. Molinari chiude 25esimo.

SOUTHAMPTON Un sorridente Brooks Koepka stringe il trofeo vinto allo U.S. Open (foto Afp).

SOUTHAMPTON Un sorridente Brooks Koepka stringe il trofeo vinto allo U.S. Open (foto Afp).

Continua a leggere

US Open 2018, DJ solo in vetta, tanti big già a casa

(sabato 16 giugno ) Selezione naturale sempre più tale allo US Open 2018 : dopo due giorni di gara una valanga di favoriti della vigilia salutano Shinnecock Hills mentre c’è solo un giocatore in testa e, soprattutto, uno solo sotto par. Si tratta di Dustin Johnson. Il numero uno al mondo ha chiuso il secondo giro in 67 colpi (-4 totale) e sembra un marziano.

US Open 2018 Il "marziano" Dustin Johnson sulla buca 3 nel secondo giro a Shinnecock Hills (foto Afp).

SOUTHAMPTON Il “marziano” Dustin Johnson sulla buca 3 nel secondo giro a Shinnecock Hills (foto Afp).

Continua a leggere

Francesco Molinari giocatore del mese. E lui ringrazia con un video

Quello di maggio è stato un mese fantastico per Francesco Molinari e, di riflesso, per il golf italiano. Chicco, dopo il BMW PGA Championship e l`Open d’Italia, è salito al vertice della Race To Dubai (la money list europea), è al primo posto nella classifica europea della Ryder Cup di Parigi ed è rientrato tra i primi 20 del world ranking.

SOUTHAMPTON Francesco Molinari alla vigilia dello US Open

SOUTHAMPTON Francesco Molinari alla vigilia dello US Open (foto Afp).

Continua a leggere

US Open 2018, tutti i big hanno un buon motivo per vincerlo

Si torna a respirare l’aria di major nel golf: da domani a domenica si gioca lo US Open 2018, una di quelle gare che ogni professionista sogna di vincere. L’edizione 118 si disputa a Southampton (New York), sul percorso dello Shinnecock Hills Golf Club. Ci saranno tutti i giocatori più forti al mondo, compreso Francesco Molinari.

SOUTHAMPTON Una bandiera autografata dai giocatori durante il giro di pratica allo Shinnecock Hills Golf Club Us Open 2018(foto Afp).

SOUTHAMPTON Una bandiera autografata dai giocatori durante il giro di pratica allo Shinnecock Hills Golf Club (foto Afp).

Continua a leggere

Golfista chiede di poter passare: aggredito a colpi di putter

Il Kickingbird Golf Course di Danforth, vicino alla città di Edmond. Segnatevi questo percorso se vi capita di viaggiare negli Stati Uniti e di cercare un po’ di svago nel verde in Oklahoma. Se invece foste amanti del golf pericoloso e decideste di non ascoltare questo consiglio, non chiedete mai al team che vi precede di farvi passare.

Golf pericoloso

Eddie Aday e William Hickman nella foto segnaletica della polizia di Edmond.

Continua a leggere