Rory McIlroy licenzia per una frase di troppo il suo caddie J.P. Fitzgerald

Sono bastate poche parole sul fairway per mettere fine a un sodalizio durato quasi dieci anni: Rory McIlroy ha licenziato il suo storico caddie J.P. Fitzgerald. La frase dello scandalo sarebbe qualcosa come “Sei Rory McIlroy, che cazzo stai facendo?” ed è stata pronunciata nello scorso Open Championship in Inghilterra.

Rory McIlroy

AUGUSTA Rory McIlroy e J.P. Fitzgerald impegnati nel giro di prova del Masters 2016 (foto Afp)

Dieci anni (o quasi) cancellati in un secondo o poco più. Dieci anni di vittorie (tra cui quattro Major e ventisei titoli sul Tour) per il nordirlandese che con Fitzgerald come caddie era arrivato anche al primo posto nel World Ranking. Ora da quarto nel ranking dovrà cercarsi un altro “collaboratore” in campo. 

A riportare l’indiscrezione è la stampa britannica che parla della fine del sodalizio consumatosi al termine dell’ultimo Championship a Birkdale. E dire che proprio Fitzgerald aveva aiutato McIlroy a rientrare in gara in quell’Open Championship dopo un avvio difficile. Anche grazie a lui Rory era di nuovo in gara per il titolo nel quarto giorno. Poi il patatrac con un doppio bogey sulla buca 10 del quarto e decisivo giro. Un doppio bogey – secondo qualcuno – dovuto al ferro sbagliato suggerito da Fitzgerald. A fine Championship Rory lo ha ringraziato pubblicamente.

Ora, dieci giorni dopo, è arrivato il benservito, il ‘divorzio’ (comunque non ancora ufficiale ma ufficioso) dopo una vita trascorsa insieme e iniziata da quando McIlroy ha mosso i primi passi sul green.

Rory McIlroy

ATLANTA Rory festeggia con J.P.nel giro finale del Tour Championship all’East Lake Golf Club nel settembre 2016 (foto Afp)

A chi la sacca di Rory McIlroy?

Di certo la prossima gara (WGC Bridgestone Invitational ad Akron, nello Stato dell’Ohio) McIlroy la farà con al fianco un suo amico fidato, Harry Diamond. Ma ovviamente sono scattate le indiscrezioni sul caddie che seguirà il nordirlandese in modo costante. Qualcuno butta lì il nome di Jim “Bones” Mackay, gli ultimi 25 anni trascorsi in coppia con Phil Mickelson e recentemente licenziato. Qualcun altro guarda in casa Tiger Woods: il suo ex caddie, Joe LaCava, è ancora senza sacca.

L’allontanamento di Fitzgerald è un segno di come cambiano i tempi: solo lo scorso ottobre il nordirlandese versò di nascosto sul conto corrente di J.P. più di un milione di dollari. Era il 10% della sua vittoria in Fedex Cup e Tour Championship. “Se li merita – disse – perché è una grossa parte di quello che faccio io in campo. Era con me quando ero il numero 210 al mondo e lo è stato quando ero il numero uno”.

Fitzgerald in precedenza aveva lavorato per Darren Clarke e Paul McGinley. L’anno scorso ha incassato 1,05 milioni di dollari da Rory McIlroy.

CLICCA E SEGUI LA PAGINA FACEBOOK DI GOLFANDO

NON SI QUALIFICA PER IL MASTERS: NIENTE SEXY-CADDIE

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

8 risposte a “Rory McIlroy licenzia per una frase di troppo il suo caddie J.P. Fitzgerald

    • Buongiorno, grazie per il commento. Credo che l’isterismo sia qualcosa di diverso e non conciliabile col golf.

    • nel golf il binomio caddy / giocatore è come nella moto GP tra moto e pilota….se non c’è feeling non vai da nessuna parte, nel golf che giochiamo, noi da dilettanti, è tutto relativo, pallina, ferri, vento….in quello che fanno loro, anche un dettaglio cambia tutto…figurati una persona che ti segue passo passo tutti i giorni….se non hai più fiducia nel caddy è come giocare con un occhio solo…. 🙂

  1. a mio parere Rory non accetta caddie che parlano, l’ho visto moltissime volte giocare ma alla fine era solo un portasacca, raramente si scambiavano dialoghi o informazioni. (questa la mia impressione)

  2. io sono libero…..se Rory vuole parto subito… 🙂

    comunque scherzi a parte l’ attuale crisi di gioco può passare anche con un cambio doloroso….vedremo.

  3. Senti un po Sauretto fai meno il gaga” che non ci capisci niente di golf e poi mi meraviglio che la redazione ti dia un blog di uno sport inutile ed elitario, ma daltronde cosa ti mette a fare : il giornalista?

    • Concordo: non tutti possono fare il giornalista. Del resto, nemmeno tutti possono essere così coraggiosi da firmarsi, vero Pinko Pallino?

    • Sara anche elitario come sport ma da praticante al livello dilettante ti posso dire che e’ lo sport piu praticato al mondo….e paesi molto piu indietro del nostro hanno centinaia di migliaia di giocatori piu dell Italia…..informati prima di parlare….e sii meno snob tu…proletario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *