Golf a Dubai: un sito nuovo e un video con Sergio Garcia e Anirban Lahiri per arrivare a 20 mln di turisti

Il golf a Dubai non solo esiste ma punta sempre più in alto. Nella capitale degli Emirati Arabi Uniti questo sport vuole diventare ancora di più un’eccellenza, un motivo per attirare turisti da tutto il mondo. E siccome da quelle parti sono molto più svelti e intuitivi che in certi Paesi europei hanno realizzato un sito con i fiocchi per promuovere il golf a Dubai.

Golf a Dubai

DUBAI Ja Jebel Ali Golf Resort

Si tratta di golfindubai.com ed è interamente dedicato agli appassionati di questo sport.

Lanciato nel corso dell’Asia Golf Tourism Convention che si è svolta nella città di Danang (Vietnam), il sito fornisce tutte le informazioni necessarie sui campi da golf nel Paese. Da  quelle parti i percorsi non sono stati affidati a giovani architetti emergenti. A Dubai si cerca il lusso e il nome famoso in ogni settore. Sport compreso I campi sono quindi firmati da ex professionisti del Tour come Ernie Els, Nick Faldo, Colin Montgomerie e Greg Norman.

Golf a Dubai

Sergio Garcia e Anirban Lahiri nella splendida cornice di Dubai

Ma non di solo passato vive l’Emirato. Per promuovere le eccellenze golfistiche è stato realizzato un video con protagoniste due stelle del circuito attuale. Si tratta dello spagnolo Sergio Garcia (Masters Champion in carica e vincitore del Dubai Desert Classic) e dell’indiano Anirban Lahiri. I due si sfidano in una gara di colpi da maestro. Sergio e Anirban sono stati immortalati allo Skydive di Dubai con lo sfondo dello skyline della capitale.

Golf a Dubai: l’obiettivo è ben definito

Il sito è stato voluto dal Dipartimento del Marketing per il Turismo e il Commercio di Dubai. “L’emirato – spiega a Tradearabia.com Helal Saeed Almarri, direttore generale del dipartimento – è una delle località più amate per il golf. Ha molto da offrire al di là dei green, con tutta la sua varietà turistica che va dalle spiagge ai grattacieli e i grandi parchi tematici. Con altri campi da golf in costruzione per aumentare la nostra offerta vogliamo spingere il nostro potenziale di giocatori. Puntiamo ad arrivare a venti milioni per il 2020″.


GIOCARE A GOLF E IMPARARE L’INGLESE: ECCO COME

STORIE DI CANI E DI GOLF

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *