Golf e regole: la squalifica di un giocatore

La domanda di Marco:
“E’ legittimo squalificare un giocatore se nel suo score firmato dal giocatore e controfirmato dal marcatore viene riscontrato un colpo in meno segnato dal suo marcatore, anche se il marcatore stesso in sede di verifica dichiara e riconosce di aver sbagliato?”La risposta:
Il giocatore è sempre responsabile della correttezza del suo score. In base alla regola 6.6.d “a giro finito il concorrente dovrebbe controllare il proprio punteggio per ogni buca e chiarire qualunque caso dubbio, assicurandosi che il marcatore abbia firmato lo score, firmare egli stesso lo score e consegnarlo al comitato il più presto possibile”.

Per tale infrazione si prevede la squalifica in caso di punteggio errato in difetto (score inferiore a quello ottenuto) mentre se il punteggio è superiore  a quello effettivamente ottenuto, lo score è valido come segnato.

TUTTI I PRECEDENTI

“GIOCO A GOLF PERCHE’… ” CLICCA E FINISCI LA FRASE

Enrico, 7 anni: Gioco perché mi entusiasma lanciare lontano la pallina . E tu? Perché giochi a… Condividi il Tweet

 

SEGUI GOLFANDO SU FACEBOOK E SU TWITTER @GOLFTGCOM

NEWS DI GOLF IN BREVE: CLICCA, LEGGI E SEGNALA LA TUA

STORIE DI GOLFLE BELLE DEL GOLF – GUARDA LE FOTO

SCHEDA: DIECI ANNI DI GIOCATORI AZZURRI SULL’EUROPEAN TOUR

LE LEZIONI DEL MAESTRO FERRUCCIO CROTTI

IL GOLF NELLA TESTA: PARLA LA MENTAL COACH SONJA CARAMAGNO

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *