McDowell vince e fa il vuoto in Messico: un anno di carta in più e due inviti ai Major

Torna alla vittoria il nordirlandese Graeme McDowell che si è imposto con 266 colpi (-18) nell’Ohl Classic at Mayakoba (PGA Tour) disputato sul percorso de El Camaleon GC (par 71) a Playa del Carmen in Messico. Il torneo si è concluso di lunedì a causa del maltempo che ha costretto alla sospensione nel quarto giro.

Graeme McDowell

Graeme McDowell

McDowell ha superato con un birdie alla prima buca di spareggio Jason Bohn e lo scozzese Russell Knox con i quali aveva terminato alla pari le 72 buche della gara. 

Il vincitore, 36enne di Portrush, ha siglato il secondo titolo nel PGA Tour per un palmares nel quale annovera anche nove successi nell’European Tour, uno in un major (US Open a Pebble Beach, 2010) e due nel World Challenge, gara non ufficiale del circuito americano. E’ la quarta volta che sfrutta a suo favore un playoff su altrettanti disputati.

In un colpo solo vincendo in Messico, McDowell ha visto estendersi fino al 2018 la sua carta sul PGA, verrà invitato al Masters di aprile e al PGA Championship di luglio. Nessun problema per lo US Open (appunto avendolo vinto nel 2010).

SEGUI “GOLFANDO” SU FACEBOOK E SU TWITTER @GOLFTGCOM

GIOCHI ANCHE TU? CLICCA QUA E FINISCI LA FRASE: “GIOCO A GOLF PERCHE’…”

IMBUCATO – IL SELFIE DEL GOLF

IMBUCATO SPECIALE – IL SELFIE DEI PRO

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *