The Open Championship: subito Johnson contro Spieth

Bernd Wiesberger si protegge dal freddo

Tutto secondo pronostico il primo giorno dell’Open Championship: Dustin Johnson contro Jordan Spieth, subito. Il primo è leader solitario con 65 (-7) colpi e Jordan Spieth ne ha assommati 67 (-5) per l’ottava posizione. Hanno chiuso al secondo posto con un 66 (-6) Robert Streb, Zach Johnson, lo scozzese Paul Lawrie, l’inglese Danny Willett, l’australiano Jason Day e il sudafricano Retief Goosen. Il montepremi è di 6.300.000 sterline.

Degli italiani Francesco Molinari è al 64° con il 72 del par, Matteo Manassero all’88° con 73 (+1), insieme allo svedese Henrik Stenson, ed Edoardo Molinari al 110° con 74 (+2).

Molto male Tiger Woods, 140° e praticamente quasi in coda al gruppo dopo un 76 (+4) e a rischio di lasciare la gara al taglio.

IL CAMMINO DEGLI ITALIANI – Francesco Molinari ha iniziato con un bogey, ha terminato con un birdie e in messo ha inserito due birdie e due bogey. Manassero, trovato un bogey alla 4ª, ha infilato cinque birdie nelle successive sei buche, ma dalla 14ª tutto è diventato improvvisamente difficile e dalle prime posizioni della graduatoria è scivolato verso le ultime con due bogey e un triplo bogey (17ª). Edoardo Molinari è stato un colpo sotto par (due birdie e un bogey) fino alla buca 12, poi ha segnato un doppio bogey e un bogey.

SEGUI “GOLFANDO” SU FACEBOOK

“GIOCO A GOLF PERCHE'”- SCRIVILO AL NOSTRO BLOG

IMBUCATO – IL SELFIE DEL GOLF

IMBUCATO SPECIALE – IL SELFIE DEI PRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *