Il francese Espana in testa all’Open de Espana, Chicco Molinari ottavo

Seconda giornata dell’Open de Espana e per qualche strana coincidenza c’è proprio un giocatore che di cognome fa Espana -6 (che è Edouard, un 26enne francese  senza titoli nel circuito e nel Challenge) al comando. Il transalpino chiude la giornata a -3 davanti, di un colpo, all’argentino Gonzalez. Il nord irlandese Hoey (-5) segue insieme a Fichardt (+1 oggi, l’unico insieme all’inglese Parry a chiudere con uno score sopra par tra i primi dieci).Top ten dominata dai giocatori inglesi (ben cinque)  Maddy, Howell, Morrison, Palmer e appunto Parry e sarebbero stati addirittura sette se Fleetwood e Ford non fossero incappati in una giornata storta chiudendo rispettivamente a +5 e +4.

CHI RESTA – La buona notizia per noi arriva da Francesco Molinari,up di 38 e ottavo posto a -3. Altri tre italiani superano il taglio: Manassero 34esimo (+1), Tadini 41esimo (+2) e Marco Crespi 54esimo (+3) che insieme a Sergio Garcia approfitta dell’alto score di molti giocatori.

CHI ESCE – Out Edoardo Molinari ( 6 bogey e 12 par ), Andrea Pavan e Renato Paratore.E ancora il cileno Tullo, quinto nel primo giro, addirittura +11 oggi e i giocatori di Ryder Cup Dubuisson e Bjorn. Da segnalare la buca in un colpo di Miguel Angel Jimenez alla buca 8 festeggiata con un buffo balletto… (di Gianpaolo Cincione)

Per saperne di più clicca qua

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *