Qatar Masters, Paratore ora è nono

Sempre meglio Paratore: in Qatar l’italiano è salito dal decimo al nono posto assoluto a un giro dal termine del Qatar Masters. L’azzurro ha girato a -8 sul percorso del Doha Golf Club (par 72) mentre Edoardo Molinari è risalito dal 44° al 32° posto con 211 (-5). Inizieranno il turno conclusivo al comando con 203 (-13) colpi Marc Warren (71 65 67), Branden Grace (67 68 68), Emiliano Grillo (67 69 67) e Bernd Wiesberger (69 66 68) con un vantaggio di due colpi sui diretti inseguitori.

Ernie Els

Ernie Els in un momento di relax (foto di Massimo Cuzzolin per Golfando)

La matematica non esclude dalla lotta per il titolo anche il gruppo di Paratore stesso.

In buona classifica, ma fuori gioco, Pablo Larrazabal edErnie Els, 15.i con 209 (-7).

Grillo e Warren hanno confezionato un 67 (-5), il primo con cinque birdie, senza sbavature, e il secondo con sei birdie e un bogey. Grace e Wiesberger hanno tirato 68 (-4) colpi con sei birdie e due bogey del sudafricano e cinque birdie e un bogey dell’austriaco.

Paratore, che sta tenendo una condotta molto regolare, ha aggiunto un 70 (-2) ai due parziali di 69 (-3) precedenti. E’ sceso di due colpi sotto il par con un eagle alla buca 16 (par 5, metri 281) dove ha posto la palla a un metro e mezzo dall’asta con il driver e poi ha imbucato per l’eagle. Tutti par ne resto del tracciato. Stesso 70 anche per Molinari che dopo un bogey alla buca 3 è andato avanti senza ulteriori intoppi e con tre birdie. (fonte Federgolf)

SEGUI GOLFANDO SU FACEBOOK

“GIOCO A GOLF PERCHE'”- SCRIVILO AL NOSTRO BLOG

IMBUCATO – IL SELFIE DEL GOLF

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *