Alfred Dunhill, Molinari a caccia in Sudafrica Paratore al debutto sull’European Tour

Charl Schwartzel

Charl Schwartzel

Seconda gara stagionale in Sudafrica dell’European Tour 2015: al Leopard Creek di Malelane, è in programma l’Alfred Dunhill Championship (11-14 dicembre) con la partecipazione di Francesco Molinari (a caccia di una grande prestazione per cercare di rientrare dalla 598esima posizione del World Ranking), Alessandro Tadini, Andrea Pavan e di Renato Paratore. Difende il titolo il sudafricano Charl Schwartzel, ma avrà vita difficile nel confermarlo anche per le sue condizioni di forma non proprio ottimali. Il montepremi è di 1.500.000 euro.

Gli azzurri – Ritornano sul circuito Andrea Pavan, che già vi era lo scorso anno, e Alessandro Tadini, che era uscito al termine del 2013, mentre farà il suo debutto come pro nel tour Renato Paratore, che comunque aveva disputato nella nuova categoria anche la Qualifying School. Paratore, che compirà 18 anni proprio domenica prossima non nasconde la sua emozione: “Non vedo l’ora di iniziare. E’ sempre stato il mio sogno competere nell’European Tour, ma non avrei mai immaginato di riuscire a realizzarlo prima dei 18 anni. E’ tutto nuovo per me, però grazie ai consigli dei professionisti italiani più esperti so che tipo di realtà mi aspetta. Ci saranno

momenti difficili, ma sarà importante conservare sempre il giusto approccio mentale. E’ normale che ci sia un po’ di tensione alla vigilia del debutto, tuttavia spero di riuscire a esprimere il mio consueto gioco e superare il taglio. La vittoria nel Campionato Nazionale Open mi ha dato una bella iniezione di fiducia. E poi, trovarsi in un field che annovera vincitori di major come Schwartzel e Oosthuizen ti lascia sensazioni molto positive”.

SEGUI GOLFANDO SU FACEBOOK

“GIOCO A GOLF PERCHE'”- SCRIVILO AL NOSTRO BLOG

IMBUCATO – IL SELFIE DEL GOLF

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *