Ryder Cup, Europa tra sogno e scongiuri

E' qui la festa?

Immagine 1 di 12

Foto Afp


Il pomeriggio ha l’oro in bocca per Team Europe: come nel primo giorno, anche stavolta i padroni di casa a Gleneagles hanno ribaltato l’inerzia (pro Usa) del mattino. I detentori chiudono così il secondo giro con un perentorio 10-6 che sarebbe un’ipoteca sulla Ryder se non corrispondesse al vantaggio Usa di due anni fa a Medinah, poi ribaltato. Certo gli scongiuri non fanno mai male ma stavolta…

I risultati – Nei fourball Justin Rose ed Henrik Stenson hanno ottenuto il terzo successo su altrettanti. Due invece i punti pieni dei rookies, Patrick Reed/Jordan Spieth, di gran lunga i migliori yankees visti in gara. Gli americani hanno vinto con Furyk-Mahan e pareggiato con Walker-Fowler (vs McIlroy Poulter)

Nei foursome per l’Europa hanno vinto Jamie Donaldson/Lee Westwood, Victor Dubuisson/Graeme McDowell  e Rory McIlroy/Sergio Garcia (3/2 su Jim Furyk/Hunter Mahan). Hanno pareggiato Kaymer/Rose e  Spieth/Reed.

Da rilevare che Tom Watson ha rinunciato, un po’ a sorpresa, all’utilizzo di Phil Mickelson e di Keegan Bradley e, visto il risultato, la decisione probabilmente gli causerà parecchie critiche.

Domenica si chiude e si assegna la Ryder con i singoli.

#RYDERCUP – LA DIRETTA TWEET DOPO TWEET


FOTO E NEWS DELLA PRIMA GIORNATA


“GIOCO A GOLF PERCHE'”: CLICCA E SCRIVILO

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *